Ladri di biciclette al tempo della crisi: aumentati i furti a Rieti

RIETI

Ladri di biciclette al tempo della crisi: aumentati i furti a Rieti

25.08.2015 - 11:32

0

Ladri di biciclette. Non si tratta del titolo del film capolavoro del neorealismo di Vittorio De Sica, ma di un fenomeno che sembrava appartenere ad altre epoche che, invece, si sta riproponendo con prepotenza negli ultimi anni. I ladri di bicicletta, infatti, non sono scomparsi ma al contrario stanno mettendo a segno con una certa frequenza i loro colpi. Di notte o in pieno giorno o che la vittima possa essere un giovane o anche un pensionato l’obiettivo unico da perseguire è uno solo: la bicicletta. Non più quella di una volta ma più sosfisticata e costosa e per questo sempre più ambita. “Vanno ad alimentare il mercato dell’usato” fanno sapere dal Comando della Polizia Municipale di Rieti. Il furto di una bicicletta, tecnicamente, è una operazione semplice rispetto a qualsiasi altro mezzo per chi lo fa di professione. Bastano infatti pochi secondi e il gioco è fatto. Per la disperazione del proprietario. Negli ultimi tempi, come detto, i furti di biciclette in Italia ha fatto registrare una impennata notevole.
Anche a Rieti il fenomeno esiste “ma - fanno sapere dalla Questura - è difficile quantificarlo in quanto di solito la vittima difficilmente presenta una formale denuncia anche perché sono bassissime le possibilità di ritrovarla”. Restano le segnalazioni. Nelle ultime tre settimane è stata “segnalata” (soltanto quelle pervenute al Corriere di Rieti, ndr) la sparizione di quattro biciclette tra centro e periferia: due mountain bike, una bici elettrica ed una “classica” per un valore approssimativo di quasi duemila euro. Esistono diverse tipologie di ladri: quelli seriali (che agiscono coscientemente e quasi di impulso), quelli su commissione (di solito lavorano per organizzazioni specializzate nel riciclaggio delle bici sul mercato dell’usato e non solo) e quelli occasionali (per lo più ragazzi che si appropriano della bici altrui solo per effettuare degli spostamenti cittadini). “Le bici di oggi - fanno sapere i rivenditori del capoluogo - sono sofisticate e in alcuni casi anche molto tecnologiche, quindi molto appetibili. Molti clienti una volta subito il furto della bici tornano per acquistarne un’altra chiedendo anche dispositivi ant-furto adeguati. Purtroppo non esistono ancora quelli infallibili. Piuttosto si potrebbe fare come avviene in alcuni Comuni del nord: creare il registro delle bici rubate in modo tale da realizzare un archivio che rende più semplice, in caso di furto, risalire al proprietario della bicicletta e al tempo stesso scoraggiare i malintenzionati”. Nel frattempo a Rieti c’è anche chi ha provveduto a “personalizzare” la propria bici facendo incidere sul telaio il proprio codice fiscale. Sarà sufficiente a scoraggiare i “nuovi” ladri di bicicletta?

Condividi le tue opinioni su Corriere dell'Umbria

Caratteri rimanenti: 400

Più letti oggi

Mediagallery

Il genero di Trump coinvolto nell'inchiesta sul Russiagate

Il genero di Trump coinvolto nell'inchiesta sul Russiagate

Washington (askanews) - Ora non è più un'indiscrezione di stampa: Jared Kushner, il genero 36enne e consigliere di fiducia del presidente americano Donald Trump, è tra le persone coinvolte nell'inchiesta dell'Fbi sulle ingerenze russe nelle ultime elezioni presidenziali statunitensi. Gli investigatori dell'Fbi "pensano che Kushner abbia informazioni importanti relative alla loro inchiesta", ha ...

 
A Roma visite guidate a teatro, e lo spettatore incontra Cesare

A Roma visite guidate a teatro, e lo spettatore incontra Cesare

Roma, (askanews) - Tornano a Roma, dal 2 giugno 2017, le "Visite Guidate Teatralizzate", per portare in scena la storia. Dopo il successo della scorsa stagione, i Viaggi di Adriano propone quest'anno 51 appuntamenti, per entrare in contatto con la storia e i suoi protagonisti. Non esistono più barriere tra palcoscenico e poltrona. Il teatro esce dal teatro. Lo spettatore può infatti addentrarsi ...

 
Trump il bullo, spinge il leader del Montenegro per la prima fila

Trump il bullo, spinge il leader del Montenegro per la prima fila

Bruxelles (askanews) - È diventato virale in poco tempo questo breve filmato in cui, il presidente degli Stati Uniti, Donald Trump, prima della foto di gruppo al summit della Nato del 25 maggio 2017 a Bruxelles, in Belgio, dà uno spintone al premier del Montenegro, Dusko Markovic per guadagnare la prima fila, sistemandosi poi la giacca in posa fiera e impettita, tra lo sguardo sorpreso e ...

 
È morta a Roma la stilista italiana Laura Biagiotti

È morta a Roma la stilista italiana Laura Biagiotti

Roma (askanews) - Il mondo della moda è in lutto, è morta, infatti, nella notte tra il 25 e il 26 maggio 2017 la stilista italiana Laura Biagiotti. Era ricoverata, in condizioni gravissime, dalla serata di mercoledì 24 maggio all'ospedale Sant'Andrea di Roma, dopo un arresto cardiaco che aveva provocato un danno cerebrale. Nata a Roma il 4 agosto 1943, Laura Biagiotti è stata, assieme a Krizia, ...

 
“Primavera in JAZZ”: D’Incà in doppio concerto al piccolo teatro dei Condomini

RIETI

“Primavera in JAZZ”: D’Incà in doppio concerto al piccolo teatro dei Condomini

Si terrà sabato 27 maggio 2017 con un doppio concerto alle ore 18.30 e alle ore 21.30 presso il Piccolo Teatro dei Condomini  l’ appuntamento della rassegna musicale ...

23.05.2017

“A cena con messer Boccaccio”, la cultura incontra l'enogastronomia

RIETI

“A cena con messer Boccaccio”, la cultura incontra l'enogastronomia

Il “Teatro Rigodon” di Rieti porta in scena le novelle del Decameron con l’accompagnamento musicale del gruppo ”Mattia Caroli e i Fiori del Male”.  La prima stagionale ...

22.05.2017

"La città vota", l'ironia di Luca e Germano sulle prossime elezioni

RIETI

"La città vota", l'ironia di Luca e Germano sulle prossime elezioni

Far sorridere e far riflettere sui reatini e sulla reatinità: questo è l’obiettivo che si prefigge, da oltre dieci anni, il duo Luca e Germano. E quale occasione migliore per ...

14.05.2017