Pian de' Valli

RIETI

“Terminillo, la montagna del cuore”, al via il progetto multidisciplinare della Asl

19.08.2015 - 13:03

0

Al via domani, giovedì 20 agosto, la 4° Edizione del Progetto Multidisciplinare denominato  “La montagna come esperienza terapeutica”,  che vede il  Terminillo come palestra naturale per attività di montagnaterapia rivolta a diversa tipologia di pazienti: psichiatrici, cardiopatici, pediatrici, oncologici, broncopatici.  Il progetto, ideato dalla Asl di Rieti, prevede molteplici attività di Montagnaterapia che vengono progettate ed attuate nell’ambito del SSN con la fondamentale collaborazione del Club Alpino Italiano che ne riconosce ufficialmente le finalità; l’ organizzazione nazionale “Terminillo la montagna del cuore” è il progetto di Montagnaterapia Cardiologica della Asl di Rieti dedicato ai pazienti cardiopatici e/o ipertesi.  Già alla sua 4° Edizione,  vede l’attività interdisciplinare dalle seguenti figure professionale: un medico cardiologo, uno psicologo e couselor, un infermiere, un istruttore CAI, un istruttore CAI di Nordic Wolking e un istruttore di sci. “Il progetto – spiega il responsabile  Isabella Marchese  medico cardiologo presso la Uoc di Cardiologia del de’ Lellis - si basa su un innovativo approccio metodologico di carattere terapeutico riabilitativo finalizzato alla cura e alla prevenzione di differenti patologie e disabilità.  Esso fa riferimento agli effetti positivi dell’ambiente montano nei suoi molteplici aspetti, paesaggistici, culturali e di palestra per il fisico e per la mente. La montagna viene vista infatti, non solo come luogo dove svolgere attività fisica,  ma anche come luogo dove scoprire emozioni e sensazioni che diventano un ulteriore prezioso strumento terapeutico”. Durante il periodo in cui è attivo il progetto (20-30 agosto), verrà fornita assistenza medica ed infermieristica in collaborazione con l’Unità operativa complessa di Cardiologia UTIC con Emodinamica del de’ Lellis di Rieti,  con l’attivazione di un ambulatorio cardiologico dedicato ai partecipanti del progetto.

Condividi le tue opinioni su Corriere dell'Umbria

Caratteri rimanenti: 400

Più letti oggi

Mediagallery

Applausi e abbracci, l'arrivo di Gabriele Del Grande in Italia

Applausi e abbracci, l'arrivo di Gabriele Del Grande in Italia

Bologna (askanews) - Gli abbracci della sua famiglia e gli applausi di amici e colleghi hanno accolto l'arrivo di Gabriele Del Graned all'aeroporto di Bologna. Il giornalista è arrivato in mattinata in Italia dopo essere stato rilasciato dalle autorità turche che quasi due settimane fa lo avevano fermato al confine con la Siria, trattenendolo senza un'imputazione precisa. Ad accogliere Del Grande ...

 
Del Grande libero, Alfano: presunto riscatto? Non dite follie

Del Grande libero, Alfano: presunto riscatto? Non dite follie

Bologna (askanews) - "Noi avevamo il compito di riportare a casa Gabriele, missione compiuta". Con queste parole il ministro degli Esteri Angelino Alfano ha salutato il ritorno a casa di Gabriele Del Grande, accogliendolo all'aeroporto di Bologna, dove è atterrato dopo il suo rilascio da parte delle autorità turche. "Ringrazio il collega della Turchia e il governo turco perchè anche nei momenti ...

 
Chi è Macron, l'outsider che ha conquistato la Francia

Chi è Macron, l'outsider che ha conquistato la Francia

Parigi (askanews) - "Nè di destra nè di sinistra", ministro della Repubblica per due anni ma fuori dai giochi di partito, di ispirazione liberale in economia, di sinistra sulle questioni sociali. E' con questo profilo da outsider che Emmanuel Macron ha conquistato la Francia. La candidatura dell'ex ministro dell'economia nel governo Valls era stata sottovalutata: 39 anni, nessuna esperienza ...

 
Chi è Marine Le Pen, la donna che ha resuscitato l'estrema destra

Chi è Marine Le Pen, la donna che ha resuscitato l'estrema destra

Parigi (askanews) - Esattamente 15 anni dopo suo padre, Marine Le Pen è riuscita a riportare il Front national al centro della politica francese. Che il candidato del partito di estrema destra raccogliesse così tanti consensi da superare il primo turno non accadeva dal 2002, quando Jean Marie Le Pen arrivò al ballottaggio, che poi perse, con Jacques Chirac. La sconfitta al secondo turno contro ...