Bilancio, la prefettura diffida il Comune che rischia il commissariamento

RIETI

Bilancio, la prefettura diffida il Comune che rischia il commissariamento

18.08.2015 - 13:38

0

La Prefettura di Rieti diffida il Comune di Rieti ad approvare il bilancio preventivo 2015, per non incorrere nel commissariamento dell'Ente. L'Ufficio del Governo ha iniziato ieri a notificare i provvedimenti ai consiglieri comunali, specificando che l'approvazione del bilancio dovrà arrivare entro 20 giorni. Il limite invalicabile per l'approvazione del documento economico e finanziario è quindi fissato al prossimo 3 settembre. Se questa data non verrà rispettata, saranno guai seri. L'arrivo delle prime notifiche ieri ha rinfocolato le polemiche politiche sul bilancio e, più in generale, sulla situazione dell'Ente. Sonia Cascioli di Fratelli d'Italia, con un post su Facebook, ha polemizzato con la Prefettura, colpevole di aver formalmente diffidato il sindaco “solo il 13 agosto mentre mi sarei aspettata una diffida datata 1 agosto”, e con la stampa reatina che non avrebbe scritto abbastanza, secondo lei, delle vicende riguardanti il capoluogo. Polemiche più o meno efficaci che, in ogni, sicuramente proseguiranno nei prossimi giorni. Va anche detto che il provvedimento della Prefettura era ampiamente nell'aria visto che il termine ultimo indicato dal ministero dell'Interno per l'approvazione dei bilanci era il 30 luglio, data non rispettata dal Capoluogo e da diversi altri centri della Provincia, compresi alcuni a guida centrodestra. Alcuni stanno provvedendo all'adozione del bilancio nel mese in corso, Rieti invece ha tardato ulteriormente e così per l'approvazione del documento si arriverà a settembre per un appuntamento che si annuncia, per vari motivi, ancora più sofferto del recente passato. Innanzitutto per le polemiche che hanno caratterizzato gli ultimi giorni, con le voci di dimissioni del dirigente Vito Dionisi e i chiarimenti forniti in maniera congiunta dallo stesso dirigente e dall'assessore Paolo Bigliocchi. Nella nota Bigliocchi e Dionisi specificavano di non aver avuto divergenze sulla tassa di soggiorno e sul canone 'non ricognitivo', smentendo così quelle differenze di vedute sulle quali si erano già sviluppati dibattiti, polemiche e qualche ironia. Alla base di tutti i problemi dell'Ente comunque rimangono sempre le enormi difficoltà a tenere in piedi il Comune e a far quadrare i conti, con i contorni di tante vicende che devono ancora essere chiariti, a partire dal braccio di ferro in atto con il consiglio di amministrazione di Asm, il cui esito avrà riflessi anche sul bilancio dell'azienda e del Comune stesso.

Condividi le tue opinioni su Corriere dell'Umbria

Caratteri rimanenti: 400

Più letti oggi

Mediagallery

Parolin: vi spiego come lavora la diplomazia vaticana

Parolin: vi spiego come lavora la diplomazia vaticana

Mosca, (askanews) - La diplomazia vaticana propone gli ideali della fraternità, della solidarietà, della pace. Anche se a volte si scontrano con interessi nazionali ben specifici. La sfida è proprio questa. Come spiega in questa intervista esclusiva ad askanews, il cardinale Pietro Parolin, segretario di stato vaticano. "I mattoni con cui cerchiamo di costruire tutti i ponti sono in primo luogo ...

 
"Easy", dal successo di Locarno ai cinema, pensando a Kaurismaki

"Easy", dal successo di Locarno ai cinema, pensando a Kaurismaki

Roma (askanews) - Al festival di Locarno ha avuto un enorme successo e il protagonista Nicola Nocella ha vinto il premio della critica, dal 31 agosto "Easy - Un viaggio facile facile" di Andrea Magnani arriverà nei cinema. Il film racconta il viaggio surreale di Isidoro, detto Easy, ex campione di Go Kart, depresso e con molti chili di troppo, che per togliere il fratello dai guai deve portare in ...

 
Malasanità, a Napoli tre inchieste sulla morte di Antonio Scafuri

Malasanità, a Napoli tre inchieste sulla morte di Antonio Scafuri

Napoli, (askanews) - Arriveranno i Nas all'ospedale di Napoli Loreto Mare, per aiutare a scoprire cosa è successo ad Antonio Scafuri nella notte fra il 16 e il 17 agosto; il ragazzo è morto dopo il ricovero in codice rosso per un incidente in moto. Secondo la famiglia, gli infermieri litigavano su chi avrebbe dovuto accompagnarlo a fare una AngioTac in un'altra struttura. Per ora la famiglia non ...

 
Cardinale Parolin: il Papa a Mosca? Le belle sorprese servono

Cardinale Parolin: il Papa a Mosca? Le belle sorprese servono

Mosca, (askanews) - "Per quanto riguarda il viaggio del Papa o di un incontro, non avrei elementi per esprimermi. Adesso si è innescata, penso di poterla chiamare, una dinamica positiva, dopo il viaggio e l'incontro a Cuba, e adesso questo grande evento di popolo con la visita delle Reliquie di San Nicola (in Russia). E tutto questo deve portare a nuovi passi e nuove iniziative. Un po' alla volta ...

 
il gabibbo striscia la notizia

"STRISCIA LA NOTIZIA" IN LUTTO

E' morto il Gabibbo: Gero Cardarelli stroncato da un male incurabile

E' morto Gero Cardarelli, che per 27 anni è stato la vera anima del Gabibbo. Gero era infatti l'uomo che animava, da dentro, il celebre pupazzo rosso di "Striscia la notizia"....

20.08.2017

Jerry Lewis

Jerry Lewis

LUTTO NEL MONDO DELLO SPETTACOLO

Addio a Jerry Lewis, genio della comicità

È morto a Las Vegas, a 91 anni, l’attore statunitense Jerry Lewis, considerato dalla critica uno dei comici più celebri dello spettacolo Usa. Lo ha riportato alle 19.55 (ora ...

20.08.2017

Al Terminillo serata di grandi emozioni con il Musì trio

RIETI

Al Terminillo una serata di grandi emozioni con il Musì trio

Una serata piena di emozioni ha regalato il Musi’ trio di Maria Rosaria De Rossi (Soprano), Sandro Sacco (Flauto traverso) e Paolo Paniconi (Pianoforte), in un concerto ...

19.08.2017