Pian de' Valli

RIETI

Terminillo, operatori e proprietari pronti alla marcia su Roma con il... battipista

16.08.2015 - 21:12

0

Partecipato e a tratti particolarmente “animato” l'incontro organizzato dal dall'associazione “SiAMO Terminillo”.
“Un dibattito pubblico con il Consorzio Smile e con la presenza dei sindaci, o loro delegati, sullo stato di fatto del progetto di sviluppo 'Terminillo Stazione Montana', con lo scopo di informare tutti direttamente dalla voce dei protagonisti”, questo il motivo dell'incontro che, a causa delle condizioni meteo avverse si è dovuto spostate presso il Palazzo del Turismo, così come riportato sull'invito lanciato dall'associazione organizzatrice. E all'invito hanno risposto positivamente molti dei diretti interessati al progetto: il sindaco di Leonessa Paolo Trancessini, il sindaco di Cantalice Silvia Boccini e il sindaco di Micigliano Emiliano Salvati. Assente, invece, il più coinvolto nel tema degli impianti, l'attuale gestore Formichetti. Unico e principale punto all'ordine del giorno conoscere le tempistiche e lo stato di avanzamento del progetto Terminillo Stazione Montana - TSM. L'incontro, nell'alternarsi di toni più o meno accesi, in special modo di fronte alle posizioni evidentemente discordanti tra il sindaco di Leonessa Trancassini e il sindaco di Rieti Simone Petrangeli, è comunque risultato una nuova ed ulteriore occasione per tornare a ribadire come il Terminillo e il rilancio della stazione sia un tema che sta a cuore a tutti, dentro e fuori dal Consorzio Smile. Unità di intenti anche rispetto all'attenzione che va riservata all'ambiente. Infine l'ennesima provocazione di Trancassini: "Andiamo sotto la Regione a Roma a manifestare con tanto di battipista per il futuro sviluppo degli impianti del Terminillo". Vedremo.

AMPIO SERVIZIO NELL'EDIZIONE DEL CORRIERE DI RIETI IN EDICOLA LUNEDI' 17 AGOSTO

Condividi le tue opinioni su Corriere dell'Umbria

Caratteri rimanenti: 400

Più letti oggi

Mediagallery

Nasce Luiss Open, research magazine del pensiero aperto

Nasce Luiss Open, research magazine del pensiero aperto

Roma, (askanews) - Presentato LUISS OPEN, primo research magazine nato per sviluppare la ricerca e la formazione, dando voce a docenti, studenti, top manager e influencers su argomenti di ampio respiro e su temi di stretta attualità, suscettibili di dibattito e di riflessioni aperte. In sintesi un innovativo aggregatore di idee, fonte di approfondimento scientifico a favore del pubblico esterno e ...

 
Gina Miller, la donna che guida la campagna anti hard-Brexit

Gina Miller, la donna che guida la campagna anti hard-Brexit

Londra (askanews) - Lei è Gina Miller, la donna che da sola combatte la Brexit e che ha lanciato "Best of Britain" un'iniziativa per promuovere la causa europeista nel corso della campagna elettorale delle elezioni legislative britanniche anticipate dell'8 giugno 2017. "Best of Britain - spiega - è nato un'ora esatta dopo l'annuncio delle elezioni dell'8 giugno da parte del Primo ministro, ...

 
A Roma una palestra outdoor: all'Eur 30 discipline per 9 giorni

A Roma una palestra outdoor: all'Eur 30 discipline per 9 giorni

Roma, (askanews) - Per il sesto anno torna a Roma, al Laghetto dell'Eur, la manifestazione "Sport in famiglia", in programma fino al primo maggio, evento che si lega in particolare ai temi dell'integrazione sociale, del bullismo e dell'utilizzo dei social network in ambito sportivo. Un maxi evento, dove per nove giorni il parco e il laghetto dell'Eur diventeranno una palestra a cielo aperto, per ...

 
Pittura extraterrestre per tornare a casa: Flavio De Marco a M77

Pittura extraterrestre per tornare a casa: Flavio De Marco a M77

Milano (askanews) - Partire dal paesaggio extraterreste... per tornare a casa. Potremmo forse riassumere così la mostra "Planetarium" di Flavio De Marco che è allestita sui due piani della galleria M77 di via Mecenate a Milano. Potremmo farlo perchè l'artista, leccese con base a Berlino, ha scelto di partire dagli altri pianeti del Sistema solare e dal loro registro cromatico per strutturare i ...

 
Elton John ha rischiato di morire

Rara infezione

Elton John ha rischiato di morire

Elton John ha rischiato di morire per una rara infezione contratta mentre era in tour in Sudamerica. Lo fa sapere il portavoce del cantante inglese, che si è sentito male la ...