Ex borsa lavoro vince la causa ma il Comune non lo paga

RIETI

Ex borsa lavoro vince la causa ma il Comune non lo paga

16.08.2015 - 21:03

0

Una sentenza favorevole del Tribunale di Rieti del 2010, un'altra della Corte d'Appello di Roma del 2014 e quasi 40 mila euro da ottenere che però, ad oggi, ancora non arrivano. E' la denuncia di una delle prime 'borse lavoro' che hanno deciso di ricorrere contro il Comune di Rieti dopo aver lavorato per anni da 'dipendenti' - con tanto di badge e timbrature - per poi ritrovarsi fuori. Assunto nel novembre 2001, l'uomo è passato dal museo alla digitalizzazione dell'archivio, fino al magazzino e al protocollo. Come, d'altronde, scriveva nel luglio 2010 il giudice del lavoro Giovanna Gianì quando nella sentenza si legge che "è documentalmente provato, oltre che incontestato, che il ricorrente abbia stipulato con l'ente Comune di Rieti, dal 2001 al 2008, una serie di contratti denominati 'borsa lavoro' della durata di due mesi ciascuno, rinnovati di volta in volta nel periodo indicato" certificando poi che "i contratti borsa siano stati stipulati in violazione delle norme". Motivazioni per le quali, insieme a tante altre, il magistrato condannò il Comune al pagamento a favore dell'ex borsa lavoro.

TUTTI I PARTICOLARI NELL'EDIZIONE DEL CORRIERE DI RIETI IN EDICOLA LUNEDI' 17 AGOSTO

Condividi le tue opinioni su Corriere dell'Umbria

Caratteri rimanenti: 400

Più letti oggi

Mediagallery

Il viaggio del Papa in Egitto, la prima giornata

Il viaggio del Papa in Egitto, la prima giornata

Roma, (askanews) - Papa Francesco è atterrato al Cairo, in Egitto, poco dopo le 14 del 28 aprile per il suo 18esimo viaggio apostolico internazionale. Nella sua prima giornata, Francesco ha incontrato il presidente egiziano al-Sisi a palazzo presidenziale. Subito dopo ha visitato l'università musulmana sunnita ad Al-Azhar, dove ha incontrato il grande imam Ahmad al-Tayyib, con il quale ha ...

 
Cento giorni di Donald Trump fra shock e bombe

Cento giorni di Donald Trump fra shock e bombe

Roma, 28 apr. (askanews) - Cento giorni di Donald Trump alla Casa Bianca fra shock e bombe. 20 gennaio 2017: il discorso del giuramento come in campagna elettorale "America First" 24 gennaio 2017. Primi ordini esecutivi. Tagli a ong che consentono l'aborto. Varo gasdotto Keystone XL 28 gennaio 2017. Stop all'immigrazione da 7 paesi. Stop ai rifugiati per 4 mesi Ma sarà bloccato dai giudici. 14 ...

 
Storie Di Vino: Giovanna Neri, quando l'azienda è femmina

Storie Di Vino: Giovanna Neri, quando l'azienda è femmina

Roma, (askanews) - Col di Lamo a Montalcino è un'azienda agricola "al femminile". Askanews ha incontrato al Vinitaly di Verona la proprietaria dell'azienda, Giovanna Neri, che assieme alla figlia Diletta e ad una agronoma donna, porta avanti l'azienda da 15 anni, e che ha parlato di bio e di qualità. "Col di Lamo è un'azienda femmina, l'agronoma è femmina, abbiamo soltanto un 'omone' che viene ...

 
Unagraco: dai commercialisti iniziative di sostegno alle start up

Unagraco: dai commercialisti iniziative di sostegno alle start up

Milano, (askanews) - L'esperienza professionale e il saper fare dei commercialisti e degli esperti contabili scendono in campo a sostegno delle settemila start up innovative iscritte alla sezione speciale del Registro delle Imprese. E' il contributo che i professionisti dell'Unione nazionale commercialisti ed esperti contabili si impegnano a dare per il rilancio e lo sviluppo economico e ...

 
Elton John ha rischiato di morire

Rara infezione

Elton John ha rischiato di morire

Elton John ha rischiato di morire per una rara infezione contratta mentre era in tour in Sudamerica. Lo fa sapere il portavoce del cantante inglese, che si è sentito male la ...