Cerca

Martedì 17 Gennaio 2017 | 14:06

RIETI

Il nuovo caso Asm mette a rischio le casse comunali

ASM RIETI

La notizia – anticipata dal Corriere di Rieti – della decisione del Cda dell’Asm di impugnare l’accordo transattivo raggiunto tempo addietro con il Comune di Rieti per la riduzione del debito monstre di cui spesso si è parlato negli anni scorsi, è esplosa ieri nei corridoi della politica reatina. E gli effetti e le conseguenze di questo nuovo, duro ed imprevisto scontro tra il vertice dell’Azienda e l’amministrazione comunale, saranno tutte da valutare. Al momento non si registrano dichiarazioni ufficiali sul tema che però – rivela una fonte interna ad Asm – “è delicatissimo” e potrebbe influenzare, non soltanto il futuro dell’Azienda e dei suoi dipendenti ma anche quello delle casse comunali. Dal Comune, sempre al riparo dall’ufficialità, viene fatta filtrare “tranquillità” rispetto alla decisione di Asm, soprattutto per via del fatto che i pagamenti previsti da quell’accordo transattivo sono stati tutti effettuati e circa 13 milioni di euro sarebbero stati interamente versati nelle casse aziendali. 

TUTTI I PARTICOLARI NELL'EDIZIONE DEL CORRIERE DI RIETI IN EDICOLA GIOVEDI' 6 AGOSTO

Più letti oggi

il punto
del direttore