Gala alle Rsu di Solsonica: ""Inaccettabile la minaccia di annullare l’accordo sindacale"

RIETI

Gala alle Rsu di Solsonica: ""Inaccettabile la minaccia di annullare l’accordo sindacale"

0

"Incomprensibile e inaccettabile la minaccia di agire per l’annullamento dell’accordo sindacale del 10 aprile 2015": e' questa la risposta, dura e a tratti polemica, di Gala alle Rsu di Solsonica che, in seguito all'assemblea di due giorni durante la quale i lavoratori hanno dato un ultimatum all'azienda. Ultimatum che non è piaciuto e che sarebbe derivato da un'assemblea "alla quale hanno partecipato meno della metà dei dipendenti Solsonica" che, se dovessero dare seguito a quanto minacciato annullando l'accordo sindacale di aprile, vedrebbero "come unica conseguenza il venire meno di una delle condizioni sospensive per l’acquisto  di Solsonica da parte di Gala Tech". Dall'azienda, che precisa di aver rispettato quanto sottoscritto, arrivano poi le specifiche: "Il gruppo Gala  intende ribadire il proprio impegno per la ripresa delle attività produttive dello stabilimento Solsonica di Rieti, come già precedentemente dichiarato. In merito,  occorre precisare che il contratto di affitto dell’azienda Solsonica è stato stipulato solo in data 15 giugno 2015 a seguito della realizzazione di tutte le condizioni sospensive contenute nella proposta di affitto presentata in concordato preventivo da Gala Tech S.r.l. Contestualmente alla sottoscrizione del ramo di azienda la società Gala Tech Srl, integralmente controllata da GAla, ha acquisito la titolarità dei primi 10 rapporti di lavoro, oltre che di alcuni ulteriori rapporti di lavoro a termine, nel pieno rispetto dell’accordo sottoscritto con le parti sociali". L'occasione e' buona per ribadire "che la progressiva ripresa della produzione avverrà coerentemente all'acquisizione degli ordini, attività particolarmente critica sia per la complessità della procedura concorsuale in cui versa Solsonica sia per la inattività di quest’ultima che dura da oltre 8 mesi, periodo nel quale è stato disperso il portafoglio clienti della società. La complessità dell’operazione che ha determinato l’allungamento dei tempi viene confermata anche nel comunicato delle organizzazioni sindacali, nel quale viene dato atto che l’omologa del concordato Solsonica avverrà soltanto a metà settembre. In questo contesto, Gala Tech ha sempre costantemente informato le parti sociali e la Rsu rappresentando le problematiche anzidette e adempiendo puntualmente ai propri impegni, compatibilmente con le tempistiche dettate dalla  complessità dell’operazione".

 ALTRI PARTICOLARI NELL'EDIZIONE DEL CORRIERE DI RIETI IN EDICOLA GIOVEDI' 6 AGOSTO

Condividi le tue opinioni su Corriere dell'Umbria

Caratteri rimanenti: 400

Più letti oggi

Mediagallery

Milano, il Papa visita una famiglia di musulmani: ''Ha bevuto il latte con noi''

Milano, il Papa visita una famiglia di musulmani: ''Ha bevuto il latte con noi''

Karim Mihoual e sua moglie Hanane Tardane abitano all'interno delle Case Bianche di via Salomone a Milano con i loro tre figli. In occasione della sua visita in città, Papa Francesco ha bussato alla loro porta: "Io sono musulmano, ma per me lui è un santo. Ha bevuto il latte con noi e abbiamo parlato della nostra condizione qui nelle case popolari. Quando è andato via gli ho baciato la mano", ...