La denuncia di Casapound: "Da rifugiato atti osceni in pieno centro cittadino"

RIETI

La denuncia di Casapound: "Da rifugiato atti osceni in pieno centro cittadino"

0

Rieti sempre più nel degrado. A rincarare la dose arriva la denuncia di Casapound. Alcuni attivisti, infatti, avrebbero "assistito ad una scena riprovevole ieri sera, lunedì, verso le 23 in pieno centro". Secondo Casapound "il protagonista, un "rifugiato", pantaloni e mutande abbassate, stava dando libero sfogo alle proprie pulsioni sessuali con tanto di urla che non potevano non attirare l'attenzione delle persone che passavano di li. Il "rifugiato" si è poi dileguato nel buio". Fin qui la testimonianza di Casapound che conclude amaramente come "anche in una città tranquilla come Rieti ormai bisogna aver paura di uscire e di tornare a casa in tranquillità, forse i veri rifugiati - in casa - d'ora in poi dovranno essere i reatini".

Condividi le tue opinioni su Corriere dell'Umbria

Caratteri rimanenti: 400

Più letti oggi

Mediagallery

Milano, il Papa visita una famiglia di musulmani: ''Ha bevuto il latte con noi''

Milano, il Papa visita una famiglia di musulmani: ''Ha bevuto il latte con noi''

Karim Mihoual e sua moglie Hanane Tardane abitano all'interno delle Case Bianche di via Salomone a Milano con i loro tre figli. In occasione della sua visita in città, Papa Francesco ha bussato alla loro porta: "Io sono musulmano, ma per me lui è un santo. Ha bevuto il latte con noi e abbiamo parlato della nostra condizione qui nelle case popolari. Quando è andato via gli ho baciato la mano", ...