vertici asl di rieti

RIETI

Asl, bilancio chiuso in pareggio. Figorilli: "Un segnale importante per tutti"

14.07.2015 - 20:30

0

Il direttore generale della Asl di Rieti Laura Figorilli, il direttore sanitario Marilina Colombo e il direttore amministrativo Manuel Festuccia hanno presentato il bilancio consuntivo 2014. Per la prima volta nella storia della Asl di Rieti c’è stato il perfetto pareggio di bilancio. "Lo scorso 8 luglio il Consuntivo 2014 della Asl di Rieti ha ottenuto il parere favorevole da parte dei tre componenti del Collegio Sindacale Straordinario dopo un attento lavoro di verifiche contabili ed amministrative sulle principali voci di spesa e di entrata - spiega Laura Figorilli -. Per la prima volta nella storia della nostra Azienda, il bilancio si è chiuso con un risultato di perfetto pareggio. Questo prezioso traguardo si è realizzato grazie ad un leggero incremento del finanziamento regionale di circa l’1% e, soprattutto, ad un paziente lavoro della Direzione Generale, di revisione di alcune poste debitorie ereditate dalle pregresse amministrazioni, risultate incomprensibilmente gonfiate, e di rinegoziazione di numerosi contratti, eccessivamente onerosi. E’ certamente ancora presto per poter parlare di un definitivo riequilibrio strutturale dei conti della Asl, ma si tratta - conclude il direttore generale dell'Asl, Laura Figorilli -, di un segnale importante, peraltro già visibile nei conti del 2013, di un pieno recupero di quella capacità di governance dell’Azienda, senza la quale,  qualsiasi progetto di  sviluppo e rilancio dei servizi sul territorio provinciale,  sarebbe inesorabilmente destinato al fallimento e ad alimentare, ulteriormente, disillusioni e sfiducia  nella “gestione pubblica”.

IL SERVIZIO COMPLETO NELL'EDIZIONE DEL CORRIERE DI RIETI IN EDICOLA MERCOLEDI' 15 GIUGNO

Condividi le tue opinioni su Corriere dell'Umbria

Caratteri rimanenti: 400

Più letti oggi

Mediagallery

Il viaggio del Papa in Egitto, la prima giornata

Il viaggio del Papa in Egitto, la prima giornata

Roma, (askanews) - Papa Francesco è atterrato al Cairo, in Egitto, poco dopo le 14 del 28 aprile per il suo 18esimo viaggio apostolico internazionale. Nella sua prima giornata, Francesco ha incontrato il presidente egiziano al-Sisi a palazzo presidenziale. Subito dopo ha visitato l'università musulmana sunnita ad Al-Azhar, dove ha incontrato il grande imam Ahmad al-Tayyib, con il quale ha ...

 
Cento giorni di Donald Trump fra shock e bombe

Cento giorni di Donald Trump fra shock e bombe

Roma, 28 apr. (askanews) - Cento giorni di Donald Trump alla Casa Bianca fra shock e bombe. 20 gennaio 2017: il discorso del giuramento come in campagna elettorale "America First" 24 gennaio 2017. Primi ordini esecutivi. Tagli a ong che consentono l'aborto. Varo gasdotto Keystone XL 28 gennaio 2017. Stop all'immigrazione da 7 paesi. Stop ai rifugiati per 4 mesi Ma sarà bloccato dai giudici. 14 ...

 
Storie Di Vino: Giovanna Neri, quando l'azienda è femmina

Storie Di Vino: Giovanna Neri, quando l'azienda è femmina

Roma, (askanews) - Col di Lamo a Montalcino è un'azienda agricola "al femminile". Askanews ha incontrato al Vinitaly di Verona la proprietaria dell'azienda, Giovanna Neri, che assieme alla figlia Diletta e ad una agronoma donna, porta avanti l'azienda da 15 anni, e che ha parlato di bio e di qualità. "Col di Lamo è un'azienda femmina, l'agronoma è femmina, abbiamo soltanto un 'omone' che viene ...

 
Unagraco: dai commercialisti iniziative di sostegno alle start up

Unagraco: dai commercialisti iniziative di sostegno alle start up

Milano, (askanews) - L'esperienza professionale e il saper fare dei commercialisti e degli esperti contabili scendono in campo a sostegno delle settemila start up innovative iscritte alla sezione speciale del Registro delle Imprese. E' il contributo che i professionisti dell'Unione nazionale commercialisti ed esperti contabili si impegnano a dare per il rilancio e lo sviluppo economico e ...

 
Elton John ha rischiato di morire

Rara infezione

Elton John ha rischiato di morire

Elton John ha rischiato di morire per una rara infezione contratta mentre era in tour in Sudamerica. Lo fa sapere il portavoce del cantante inglese, che si è sentito male la ...