Maxi-rissa al bar, cinque reatini arrestati

RIETI

Maxi-rissa al bar, cinque reatini arrestati

14.07.2015

0

I carabinieri della stazione di Poggio Moiano, coadiuvati dalle pattuglie del nucleo radiomobile della Compagnia carabinieri di Rieti e delle stazioni di Ascrea e Orvinio, traevano in arresto in flagranza di reato per rissa cinque cittadini italiani residenti e domiciliati nei comuni di Poggio San Lorenzo e Scandriglia (F.A. 35enne; N.C. 34enne; D.A. 34enne; P.M. 29enne; P.A. 27enne).
I cinque, ieri sera intorno alle ore 20 circa nell'area antistante un bar di osteria nuova, frazione di Poggio Moiano, a seguito di futili motivi dovuti a sguardi e parole di troppo, venivano alle mani procurandosi lesioni personali dovute alla violenta colluttazione.
nonostante la presenza della pattuglia della stazione di Poggio Moiano proseguivano nella lite per la quale è stato necessario l'ausilio delle altre pattuglie della compagnia carabinieri di Rieti. Durante l'operazione di polizia veniva rinvenuta anche una pistola poi risultata giocattolo (senza i prescritti dispositivi di riconoscimento) sottoposta a successivo sequestro. Tutti venivano tradotti agli arresti domiciliari in attesa del rito direttissimo presso il tribunale di Rieti.

Condividi le tue opinioni su Corriere dell'Umbria

Caratteri rimanenti: 400

Più letti oggi

Mediagallery

La video ricostruzione dell'omicidio di Alatri

La video ricostruzione dell'omicidio di Alatri

Così è morto Emanuele Morganti, il ventenne di Alatri massacrato di botte nella notte tra venerdì 24 e sabato 25 marzo. La ricostruzione dei fatti, dallo scontro nel locale al pestaggio in strada. Testi di Corrado ZuninoAnimazione di Paolo Samarelli