Fns Cisl Lazio: "In arrivo nuovi agenti di polizia penitenziaria nel Lazio e a Rieti"

RIETI

Fns Cisl Lazio: "In arrivo nuovi agenti di polizia penitenziaria nel Lazio e a Rieti"

11.07.2015 - 13:42

0

Il Dipartimento Amministrazione Penitenziaria (DAP) dopo varie sollecitazioni ha predisposto la Mobilità del Personale di Polizia Penitenziaria a livello nazionale, in coincidenza con l’assegnazione dei Nuovi Agenti del 169° corso, quest'ultimi lunedì sceglieranno le proprie sedi. Nello specifico la mobilità riguarderà, nei ruoli Agenti e Assistenti, 949 unità di cui 774 uomini e 175 donne. L’incastro dei provvedimenti di mobilità con il reintegro dei nuovi Agenti produrrà un totale di incrementi di organico nelle Sedi penitenziarie per 465 uomini e 149 donne. Per quanto concerne gli  Istituti  del Lazio che risultano negli incrementi del personale vi sono Civitavecchia, Frosinone, Rieti, Latina, Rebibbia, Regina Coeli, Velletri e Viterbo. Istituti dove costante era la cronica carenze di personale ma che negli anni hanno visto, anche, modificata la loro natura dove sono state istituite sezioni denominate “Articolazione per la tutela della salute mentale in carcere” o come nel caso di Frosinone e Velletri, dove sono stati aperti dei nuovi padiglioni e ricevere come conseguenza la presa in carico di diverse tipologia di detenuti.

"La FNS CISL - sottolonea il segretario generale aggiunto Massimo Costantino - si ritiene soddisfatta sull’esito della riunione odierna, anche perché l’Amministrazione ha inteso recepire sostanzialmente le richieste di attenzione che avevamo segnalato. Oltremodo la CISL FNS ha richiesto, dopo la pausa estiva, appositi incontri aventi ad oggetto le dotazioni Polizia Penitenziaria in sedi extra-moenia, ai decreti del G.O.M., N.I.C, U.S.P.E.V. e sulla distribuzione operata dalla Legge n. 117/2014".

 

 

Condividi le tue opinioni su Corriere dell'Umbria

Caratteri rimanenti: 400

Più letti oggi

Mediagallery

Applausi e abbracci, l'arrivo di Gabriele Del Grande in Italia

Applausi e abbracci, l'arrivo di Gabriele Del Grande in Italia

Bologna (askanews) - Gli abbracci della sua famiglia e gli applausi di amici e colleghi hanno accolto l'arrivo di Gabriele Del Graned all'aeroporto di Bologna. Il giornalista è arrivato in mattinata in Italia dopo essere stato rilasciato dalle autorità turche che quasi due settimane fa lo avevano fermato al confine con la Siria, trattenendolo senza un'imputazione precisa. Ad accogliere Del Grande ...

 
Del Grande libero, Alfano: presunto riscatto? Non dite follie

Del Grande libero, Alfano: presunto riscatto? Non dite follie

Bologna (askanews) - "Noi avevamo il compito di riportare a casa Gabriele, missione compiuta". Con queste parole il ministro degli Esteri Angelino Alfano ha salutato il ritorno a casa di Gabriele Del Grande, accogliendolo all'aeroporto di Bologna, dove è atterrato dopo il suo rilascio da parte delle autorità turche. "Ringrazio il collega della Turchia e il governo turco perchè anche nei momenti ...

 
Chi è Macron, l'outsider che ha conquistato la Francia

Chi è Macron, l'outsider che ha conquistato la Francia

Parigi (askanews) - "Nè di destra nè di sinistra", ministro della Repubblica per due anni ma fuori dai giochi di partito, di ispirazione liberale in economia, di sinistra sulle questioni sociali. E' con questo profilo da outsider che Emmanuel Macron ha conquistato la Francia. La candidatura dell'ex ministro dell'economia nel governo Valls era stata sottovalutata: 39 anni, nessuna esperienza ...

 
Chi è Marine Le Pen, la donna che ha resuscitato l'estrema destra

Chi è Marine Le Pen, la donna che ha resuscitato l'estrema destra

Parigi (askanews) - Esattamente 15 anni dopo suo padre, Marine Le Pen è riuscita a riportare il Front national al centro della politica francese. Che il candidato del partito di estrema destra raccogliesse così tanti consensi da superare il primo turno non accadeva dal 2002, quando Jean Marie Le Pen arrivò al ballottaggio, che poi perse, con Jacques Chirac. La sconfitta al secondo turno contro ...