Cerca

Domenica 26 Febbraio 2017 | 20:02

RIETI

Provincia, parte la raccolta differenziata per i contenitori in tetra pak

raccolta differenziata tetra pak

Per una volta senza polemiche, ieri a Rieti si è parlato di rifiuti, in chiave positiva appunto. L'occasione è stata la presentazione di un progetto di raccolta differenziata che coinvolge Provincia di Rieti e Tetra Pak, un altro capitolo del lavoro di quantità e di qualità che, sul tema riciclo e raccolta, sta portando avanti negli ultimi anni l'amministrazione di Palazzo d'Oltre Velino, riuscendo a conseguire risultati importanti, anche oltre i problemi notoriamente imposti dal periodo di transizione istituzionale che si sta vivendo. A presentare "Semplicemente riciclabili" - questo il nome dell'iniziativa dedicata ai cartoni di latte, sughi, succhi di frutta, vino e, naturalmente, carta e cartone - il presidente Giuseppe Rinaldi e Lorenzo Nannariello, responsabile ambiente di Tetra Pak Italia. “Semplicemente riciclabili”, finanziata con circa 1 milione e 800 mila euro, è un'iniziativa di comunicazione rivolta a tutti i 73 comuni della provincia di Rieti, partirà già da domani e sarà basata su una capillare opera di informazione con manifesti stradali, distribuzione di locandine, spot radio e depliant esplicativi recapitati agli utenti direttamente per posta con tutte le indicazioni per effettuare al meglio la raccolta dei cartoni.

A proposito di raccolta differenziata, al di là delle polemiche relative anche al caso Asm, nel capoluogo si attende ancora l’estensione all’intera città del servizio “porta a porta”. Lo scorso 11 maggio l’assessore Carlo Ubertini dichiarò al Corriere di Rieti che si trattava ormai “di questione di mesi. Appena arriverà il finanziamento della Provincia di Rieti ci avvieremo verso la copertura totale che, ovviamente, dipenderà però anche dall’entità del finanziamento stesso”. Al momento sembra di capire che a Rieti si resti ancora in attesa.

IL SERVIZIO COMPLETO NELL'EDIZIONE DEL CORRIERE DI RIETI IN EDICOLA MERCOLEDI' 8 LUGLIO

Più letti oggi

il punto
del direttore