Cerca

Mercoledì 18 Gennaio 2017 | 10:58

RIETI

L'ultima impresa della Npc: Cattani, De Ambrosi, Matteucci e Feliciangeli in bici al Fuscello

Npc Rieti bici

Feliciangeli, De Ambrosi, Cattani e Matteucci a Leonessa

Ogni promessa è un debito. E così il presidente Giuseppe Cattani insieme al vice allenatore Paolo Matteucci, il veterano della squadra Roberto “Picchio” Feliciangeli e il responsabile del settore giovanile Gianluca De Ambrosi hanno inforcato le biciclette e questa mattina hanno affrontato la tortuosa salita che porta al valico Torre al Fuscello (1050 slm) nel Comune di Leonessa per mantenere, come detto, una promessa fatta proprio al Corriere di Rieti, qualora la Npc fosse riuscita a vincere la finale del girone C contro l’Eurobasket. Come è noto le cose sono andate ben oltre le previsioni con la squadra reatina che non solo è riuscita a battere l’Eurobasket (la promessa di Cattani era stata fatta quando Roma aveva espugnato il palaSojourner portandosi sull’uno pari) ma addirittura a centrare la storica promozione in serie A2 nella finale di Forlì contro Agropoli. E così questa mattina il quartetto della Npc ha affrontato l’impegno con grande tenacia ed impegno. Durante la salita non sono mancate le crisi che hanno costretto Matteucci, De Ambrosi e Feliciangeli a numerose soste e persino ad aiutarsi nell’ascesa con mezzi motorizzati a quattro ruote. Solo il presidente Cattani (ed il nostro Valerio Pasquetti che aveva raccolto la promessa del patron reatino) ha dimostrato di essere in grande forma riuscendo ad arrivare fino in cima con le proprie gambe. Complimenti a tutti.

Più letti oggi

il punto
del direttore