mensa di Santa Chiara

RIETI

La Fondazione Varrone "salva" la mensa di Santa Chiara

17.06.2015 - 21:58

0

Rischiava di non poter garantire più un pasto caldo ai suoi frequentatori per mancanza di soldi. In dispensa solo panini e frutta. Quindi l’appello (anche alla Divina provvidenza) dei gestori della mensa e l’inizio di una mobilitazione che ha coinvolto un po’ tutti in città ed in particolare la Fondazione Varrone che, anche quest’anno, ha tenuto a precisare di aver già fatto la sua parte stanziando “un ulteriore contributo di 10 mila euro alla Mensa di Santa Chiara”, specificando agli stessi gestori della Mensa “che la somma sarebbe stata liquidata, come da consolidata prassi pluriennale, su presentazione della relazione sull'iniziativa, corredata di un consuntivo finanziario e copia dei relativi giustificativi di spesa al fine di garantire la massima trasparenza e tracciabilità di ogni contributo”.
Insomma alle parole e ai proclami dell’ultima ora la Fondazione Varrone ha risposto (e in tempi non sospetti) con i fatti. Ecco perché ha tenuto a ricordare il suo impegno che nell'ultimo biennio, in seguito all'acuirsi della crisi economica, ha portato la Fondazione Varrone a deliberare una serie di contributi a sostegno del meritevole operato svolto dal volontariato sul territorio. Dopo aver erogato centomila euro nel 2013 alle famiglie maggiormente colpite dalla crisi economica, attraverso gli Enti preposti quali i Servizi Sociali del Comune di Rieti e la Caritas di Rieti e Poggio Mirteto, con la condizione di destinare il contributo per il pagamento di spese mensili dei nuclei familiari individuati, la Fondazione Varrone è di nuovo intervenuta, per il protrarsi della crisi, a sostegno delle fasce più deboli e svantaggiate, con un ulteriore contributo di 25 mila euro alla mensa di S.Chiara. Destinate notevoli risorse anche nel 2014 a diverse associazioni di volontariato operanti nel territorio così come nel 2015, con una serie di iniziative mirate al sostegno della fasce più deboli, per un importo di circa 100 mila euro tra cui il contributo deliberato il 27 maggio di 10 mila euro alla Mensa di S.Chiara.
“Voglio ringraziare pubblicamente tutto il popolo straordinario dei volontari che ogni giorno anche nel nostro territorio, profonde un aiuto insostituibile a coloro che vivono diverse difficoltà, sostituendosi a volte alle stesse istituzioni - ha affermato il presidente della Fondazione Varrone, Antonio Valentini - La Fondazione Varrone ponendosi in ascolto delle esigenze della collettività, ha deciso di destinare significative risorse a favore di numerose associazioni, come la meritevole Mensa di S.Chiara, che si prodigano per il prossimo e necessitano di risorse e strumenti per poter fronteggiare le emergenze”.

Condividi le tue opinioni su Corriere dell'Umbria

Caratteri rimanenti: 400

Più letti oggi

Mediagallery

Sala: non demonizzare Salvini, Milano lo batterà con idee e fatti

Sala: non demonizzare Salvini, Milano lo batterà con idee e fatti

Milano, 23 giu. (askanews) - "Le paure ci sono, tutti noi abbiamo delle paure, però Milano le paure le gestisce e non le butta addosso agli altri, Milano non ha paura della diversità perché sulla diversità ci costruisce il futuro, e non è una bella dichiarazione di principio perché Milano lo fa da 26 secoli ed è arrivata dove è arrivata, integrando e mettendo insieme le qualità di tutti noi. ...

 
Contemporaneo a 360 gradi, il freestyle invade Palazzo Grassi

Contemporaneo a 360 gradi, il freestyle invade Palazzo Grassi

Venezia (askanews) - Una grande rampa da skateboard dove, fino a qualche mese fa, troneggiava il demone colossale di Damien Hirst. A Palazzo Grassi a Venezia la cultura freestyle entra dalla porta principale in uno dei musei più importanti del mondo con la tre giorni di "Skate the Museum", evento collegato alla mostra del pittore tedesco Albert Oehlen, ma che vive di una vita e di un'energia ...

 
Immigrati, il sindaco di Riace: campagna di odio produce la morte

Immigrati, il sindaco di Riace: campagna di odio produce la morte

Reggio Calabria (askanews) - Nelle baraccopoli di San Ferdinando e di Rosarno non c'è rispetto dei diritti umani, c'è un degrado umano. Perché le autorità se ne accorgono solo quando succedono questi casi gravi e si continua a mantenere operative queste strutture quando si potrebbe benissimo fare l'ospitalità diffusa e utilizzare le case della piana e dei centri storici che non sono abitate. Non ...

 
A Reggio Calabria la marcia di solidarietà per Soumaila Sacko

A Reggio Calabria la marcia di solidarietà per Soumaila Sacko

Reggio Calabria (askanews) - C'erano centinaia di migranti, lavoratori stagionali, sindacalisti ma anche tanti amministratori locali a Reggio Calabria, in occasione della manifestazione organizzata dall'Unione sindacale di base (Usb) per chiedere giustizia dopo l'omicidio di Soumaila Sacko, il bracciante del Mali ucciso a fucilate il 2 giugno 2018 mentre recuperava alcune vecchie lamiere in una ...

 
teatro flavio vespasiano

RIETI

Al teatro in scena i celebri "Carmina Burana"

Sabato 23 giugno, alle 18, al teatro Flavio Vespasiano, sono in programma i celebri "Carmina Burana" di Carl Orff, versione per soli, coro, due pianoforti e percussioni ...

22.06.2018

Concerto di musica barocca nella chiesa di San Rufo

RIETI

Concerto di musica barocca nella chiesa di San Rufo

Giovedì 21 giugno alle ore 19.00 presso la Chiesa di San Rufo a Rieti,  concerto di Musica barocca, in occasione della Festa Europea della Musica, con Sandro Sacco al Flauto ...

17.06.2018

Emozioni nel cuore dell'Italia con Lino Guanciale e Davide Cavuti

CITTAREALE

Emozioni dai luoghi colpiti dal sisma con Lino Guanciale e Davide Cavuti

Dopo la convivialità del Teatro delle Ariette andata in scena lo scorso 8 giugno, continua l’impegno del Teatro di Roma nei luoghi colpiti dal sisma con I SOGNATORI HANNO I ...

14.06.2018