torno subito

RIETI

"Con Torno Subito opportunità professionali per mille ragazzi"

12.06.2015 - 21:24

0

Parto per imparare, torno per crescere. E' questo lo slogan della seconda edizione di Torno Subito, il programma regionale di professionalizzazione e formazione rivolto a giovani laureati o universitari tra i 18 e i 35 anni residenti o domiciliati nel Lazio di cui si è parlato al Be'er Sheva di Rieti assieme al sindaco Simone Petrangeli, al coordinatore del programma Torno Subito Nicola Patrizi, al consigliere comunale delegato alle politiche giovanili Gabriele Bizzoca, al consigliere regionale, Daniele Mitolo e al vicepresidente e assessore alla Formazione della Regione Lazio Massimiliano Smeriglio. “Con questo nuovo bando - dice Smeriglio - permetteremo a mille ragazzi della nostra regione di avere un'opportunità di mobilità internazionale e poi di tirocinio nella nostra regione, con imprese importanti, pagato dalla Regione Lazio. Per noi è motivo di grande soddisfazione perché la buona politica da' buoni frutti e buone esperienze. Per il 2020 arriveremo tra le 8 e le 10 mila persone. Per assicurare la maggiore diffusione possibile, abbiamo avviato un tour delle province del Lazio e in questo quadro abbiamo organizzato questa importante iniziativa di presentazione a Rieti”. Ai giovani presenti sono state illustrate le quattro formule che prevede quest'anno il bando: TSI linea progettuale “Torno Subito Italia" caratterizzata dalla prima fase fuori regione, svolta in altre regioni italiane per un periodo da 3 a 6 mesi, ed un'esperienza della seconda fase all'interno della regione Lazio, attraverso tirocini e o attività di ricerca, per un periodo da 3 a 6 mesi; TSE linea progettuale “Torno Subito Estero” caratterizzata nella fase 1 fuori regione da un periodo di permanenza, fuori Italia, da 3 a 6 mesi ed un'esperienza della fase 2 all'interno della regione Lazio, attraverso tirocini e/o attività di ricerca per un periodo da 3 a 6 mesi; TSFL linea progettuale “Torno Subito Formazione Lunga” caratterizzata nella fase fuori regione, da un periodo di permanenza in Italia o all'estero, soltanto per studio e formazione, da 7 a 12 mesi ed un'esperienza della fase 2 all'interno della regione Lazio, attraverso tirocini e o attività di ricerca per un periodo da 3 a 6 mesi; TSP linea progettuale “Torno Subito Professioni cinematografiche”, l'unica aperta ai diplomati, caratterizzata nella fase fuori regione, da un periodo di permanenza in Italia o all'estero da 1 a 6 mesi ed un'esperienza della fase all'interno della regione Lazio, attraverso tirocini e o attività di ricerca per un periodo da 3 a 6 mesi.

Condividi le tue opinioni su Corriere dell'Umbria

Caratteri rimanenti: 400

Più letti oggi

Mediagallery

Saviano: in "Bacio feroce" ragazzi senza speranza né redenzione

Saviano: in "Bacio feroce" ragazzi senza speranza né redenzione

Napoli (askanews) - La camorra, il riciclaggio e la corruzione, le vite senza speranza di bambini costretti a crescere troppo in fretta. E' il mondo raccontato da Roberto Saviano nel suo nuovo libro, "Bacio feroce", edito da Feltrinelli. Per la presentazione del romanzo al Modernissimo di Napoli si è vista una vera e propria ressa di giovani. Seguito del drammatico "La paranza dei bambini", il ...

 
Iraq: l'esercito iracheno riconquista Kirkuk, curdi si ritirano

Iraq: l'esercito iracheno riconquista Kirkuk, curdi si ritirano

Kirkuk, Iraq (askanews) - Le forze irachene sono entrate nella sede del governatorato di Kirkuk, capoluogo dell'omonima provincia nell'Iraq settentrionale, ricca di petrolio e dal 2014 sotto il controllo del governo del Kurdistan iracheno. I peshmerga, le forze militari curde, hanno preferito ripiegare senza contrastare l'avanzata. L'intervento delle truppe di Bagdad segue il duro contrasto con ...

 
Erdogan in visita di Stato in Polonia

Erdogan in visita di Stato in Polonia

Varsavia, (askanews) - Il presidente turco Recep Tayyip Erdogan è in visita ufficiale in Polonia, dove è stato accolto dal suo omologo polacco Andrzej Duda. Nelle immagini senza commento la stretta di mano tra i due leader.

 
Al via negoziati governo, Merkel minimizza batosta Bassa Sassonia

Al via negoziati governo, Merkel minimizza batosta Bassa Sassonia

Roma, (askanews) - La cancelliera tedesca Angela Merkel minimizza la sconfitta del suo partito alle elezioni regionali in Bassa Sassonia, dove la Cdu ha ottenuto il 33,6% (perdendo il 2,4% dei consensi a livello locale in confronto alle precedenti elezioni del 2013), e si dice "molto fiduciosa" in vista dei difficili negoziati per formare il prossimo governo. "Noi, in quanto Cdu e in quanto ...

 
I grandi interpreti alla settima edizione del Rieti Guitar Festival

RIETI

I grandi interpreti alla settima edizione del Rieti Guitar Festival

Da giovedì 12 a domenica 15 torna il  Rieti Guitar Festival, giunto quest’anno alla settima edizione, come sempre grazie al costante impegno della Fondazione di ...

11.10.2017

La quattordicenne Carla Paradiso fa incetta di premi al Cantagiro nazionale.

CANTALICE

La quattordicenne Carla Paradiso fa incetta di premi al Cantagiro nazionale

Dopo aver vinto il 9 Settembre 2017 il Cantagiro Umbria, Carla Paradiso di Cantalice (nella foto con Alessandro Cavaliere, organizzatore del Cantagiro Umbria) é approdata a ...

11.10.2017

Reate Festival, successo dell' Amleto di Fabrizio Gifuni con la Sinfonica Abruzzese

RIETI

Reate Festival, successo dell' Amleto di Fabrizio Gifuni con la Sinfonica Abruzzese

E’ stata una grande emozione la versione di Amleto presentata domenica al Reate Festival, una nuova drammaturgia in cui la vicenda di Shakespeare si sposa alla musica di ...

09.10.2017