risorse sabine

RIETI

Ricevuta da Zingaretti una delegazione sindacale per fare il punto sulla situazione della Provincia

08.06.2015 - 20:35

0

In occasione della visita del presidente Zingaretti all’albergo scuola di Amatrice, i lavoratori della Amministrazione Provinciale di Rieti hanno organizzato un presidio al fine di avere, dal presidente della Regione Lazio, assicurazioni circa il proprio futuro lavorativo e la sorte dei servizi attualmente gestiti in proprio dall’Amministrazione Provinciale. La delegazione sindacale, composta da Gianni Ciccomartino, della FP CGIL, Valter De Santis, della UIL FPL e Paola Aguzzi, della CISL FP, unitamente ad una rappresentanza dei lavoratori della provincia di Rieti, è stata ricevuta dal Presidente Zingaretti nei locali dell’albergo scuola di Amatrice. Il confronto ha riguardato l’iter della legge regionale la cui prossima emanazione è stata assicurata dal Presidente Zingaretti, la tutela dei livelli occupazionali che dovrebbe essere realizzata in gran parte mediante il trasferimento del personale presso la Regione Lazio e solo in maniera residuale attraverso la mobilità in altri Enti, e la necessità di far fronte alle carenze finanziarie determinate dalle varie leggi di stabilità che hanno falcidiato i trasferimenti alle AA.LL. ed in particolare alle Province al fine di non compromettere un livello sufficiente di standard qualitativo e quantitativo dei servizi erogati (viabilità, manutenzione scuole, etc). Il presidente Zingaretti ha assicurato di aver previsto, quale “corredo finanziario” alla legge regionale in questione, se pur tra mille difficoltà, quanto necessario affinché il processo di riordino sia sotto questi aspetti sostenibile ed impegnandosi, su richiesta delle OO.SS. a coinvolgere le OO.SS. territoriali nel percorso di riordino previsto, che deve adattarsi alle specificità di ogni territorio.
Durante l’incontro è stata posta inoltre la questione dei lavoratori di “Risorse sabine” , società partecipata posta in liquidazione e ad oggi licenziati, ai quali come prima risposta il Presidente Zingaretti ha dato assicurazione di aver reperito le risorse per il pagamento dei TRF, e di valutare inoltre, compatibilmente con le risorse a disposizione, specifici percorsi di ricollocamento.

Condividi le tue opinioni su Corriere dell'Umbria

Caratteri rimanenti: 400

Più letti oggi

Mediagallery

Barcellona, il giornalaio della Rambla: viviamo in un mondo così

Barcellona, il giornalaio della Rambla: viviamo in un mondo così

Barcellona, (askanews) - E' il primo chiosco sulla Rambla, proprio dove il furgone dei terroristi è entrato nell'arteria di Barcellona falciando la folla. Il racconto del giovane giornalaio argentino che ha visto la scena: "Ero dentro il chiosco e ho sentito un rumore strano, mi sono affacciato a guardare ed era il furgone che passava qui davanti investendo la gente. Veniva da laggiù, e poi è ...

 
Cappello bianco, vestitino fiorito: Madonna per le vie di Lecce

Cappello bianco, vestitino fiorito: Madonna per le vie di Lecce

Roma, (askanews) - Passeggiata tra turisti increduli per Madonna al Duomo di Lecce. La popstar si trova in Salento, infatti, per festeggiare il syuo 59esimo compleanno e non poteva mancare una visita alle bellezze barocche della "Firenze del Sud". "Ciao Madonna", "Ma è Madonna veramente?": lo stupore dei passanti e fan che hanno immortalato con iphone e tablet l'Icona del pop. I video sono stati ...

 
Alla Rambla fiori e messaggi. Lutto nelle vetrine dei negozi

Alla Rambla fiori e messaggi. Lutto nelle vetrine dei negozi

Barcellona, (askanews) - La Rambla torna a essere piena di gente, turisti e spagnoli, all'indomani del terribile attentato che ha colpito il cuore di Barcellona. I negozi mostrano ancora il segno di lutto e di dolore per le vittime. Come Disegual che, contrariamente a quanto avviene normalmente con una vetrina ricca di colori, mostra questa volta in vetrina un grande fiocco nero in segno di lutto....

 
Capo Centro islamico Legnano: non musulmano chi uccide innocenti

Capo Centro islamico Legnano: non musulmano chi uccide innocenti

Milano, (askanews) - Non è un musulmano chi ammazza innocenti. Lo ripete senza ombra di dubbi Hamid Arifi, il responsabile del Centro Islamico d Legnano, il paese di origine di Bruno Gulotta morto nell'attentato terroristico di Barcellona. L'abbiamo incontrato subito dopo la preghiera del mattino, nel centro che si trova proprio tra l'abitazione di Gulotta e l'azienda dove lavorava, in via XX ...

 
Daniel Craig sarà ancora 007

Cinema

Daniel Craig sarà ancora 007

Daniel Craig ha confermato che sarà nuovamente 007 nel 25esimo film della saga di James Bond. Ma sarà la sua ultima volta nel ruolo dell’agente segreto più famoso al mondo. ...

16.08.2017

Luara Freddi sarà mamma a 45 anni

Gossip

Luara Freddi sarà mamma a 45 anni

Laura Freddi sarà mamma all'età di 45 anni. Lo rivela il settimanale 'Chi', che nel numero in edicola da oggi pubblica le immagini della showgirl in dolce attesa. La diretta ...

16.08.2017

Concerto pianistico di Emanuele Stracchi al Terminillo

RIETI

Concerto pianistico di Emanuele Stracchi al Terminillo

Il 17 Agosto presso l’Auditorium della Chiesa di S. Francesco al Terminillo si terrà un Recital del pianista Emanuele Stracchi, in prima serata alle ore 21.30: una serata ...

15.08.2017