La squadra della Npc in visita al tifoso aggredito a Montegranaro

RIETI

La squadra della Npc in visita al tifoso aggredito a Montegranaro

19.05.2015 - 17:42

0

La squadra della NPC Rieti si è recata oggi al nosocomio reatino per fare visita a Claudio De Santis, il tifoso aggredito la scorsa domenica a Montegranaro. "Al termine della partita, mentre in compagnia della moglie e del figlio si recava a prendere la propria automobile parcheggiata in una via limitrofa al Palazzetto dello Sport di Piazza Ungheria, Claudio, 60 anni, è stato aggredito da un gruppo di teppisti che dopo averlo gettato a terra si sono accaniti su di lui" raccontano i giocatori. Nell'aggressione il tifoso reatino ha riportato la frattura scomposta del femore ed è in attesa di essere operato. Sono state molte in questi giorni le testimonianze d’affetto nei confronti di Claudio e diverse società sportive tra cui la NPC Rieti, la Poderosa Montegranaro, Porto Sant’Elpidio Basket hanno condannato apertamente i fatti di Montegranaro, esprimendo la propria solidarietà alle vittime. Questa mattina i giocatori della NPC hanno voluto incontrare Claudio. Gli hanno portato un pallone autografato e lo hanno esortato a riprendersi in fretta per andare a tifare Rieti in occasione della finale contro Eurobasket. Claudio, che dopo l’intervento fissato nel fine settimana dovrà osservare un periodo di riposo assoluto prima di cominciare con la fisioterapia, spera proprio di esserci. Domani a fargli visita andranno di coach Luciano Nunzi, il presidente Giuseppe Cattani e il responsabile del settore giovanile Gianluca De Ambrosi, questi ultimi legati anche da una amicizia personale al tifoso reatino. "Una esperienza terribile, la sua, - aggiungono i giocatori - che nessuno dovrebbe vivere e che è in completa antitesi con i valori dello sport e della sportività. Sappiamo che le forze dell’ordine sono al lavoro per assicurare alla giustizia i responsabili, speriamo che lo facciano presto e che gli autori di gesta tanto vigliacche non restino impuniti. Forza Claudio, ti vogliamo riavere presto tra noi". Intanto proseguono le indagini con gli inquirenti marchigiani che stanno analizzando le immagini e le testimonianze per ricostruire esattamente la dinamica dell'aggressione. Per il momento sono state individuate alcuni ragazzi che avrebbero partecipato all'aggressione e sono stati già stati ascoltati. 

Infine il sindaco di Rieti, Simone Petrangeli, ha ricevuto questa mattina una telefonata da parte del sindaco di Montegranaro, Ediana Mancini, riguardo la vicenda del tifoso reatino aggredito domenica scorsa dopo l’incontro di basket Npc Rieti-Poderosa Montegranaro. Nel corso della cordiale telefonata il sindaco Mancini ha fermamente condannato quanto accaduto esprimendo, come già aveva fatto con una dichiarazione alla stampa locale, “la più grande e sentita vicinanza da parte mia e della città che rappresento al tifoso aggredito, ai suoi familiari e a tutti i dirigenti e tifosi reatini”. L'impegno, reciproco, è quello di incontrarsi presto a Montegranaro in occasione della festa più importante della città così come a Rieti.

Condividi le tue opinioni su Corriere dell'Umbria

Caratteri rimanenti: 400

Più letti oggi

Mediagallery

Cile, manifestanti in piazza per la legge sull'aborto bloccata

Cile, manifestanti in piazza per la legge sull'aborto bloccata

Santiago del Cile (askanews) - La legge sull'aborto c'è ma ancora non si può applicare. Per questo sono scesi in piazza a Santiago del Cile centinaia di manifestanti che la attendevano da decenni. La legge di depenalizzazione dell'aborto approvata mercoledì scorso dal Senato cileno ha infatti incontrato un ostacolo inaspettato, quando l'astensione di un deputato ha fatto sì che - pur approvato ...

 
Silk Way Rally, Despres sfreccia e vince tra le dune del Xinjiang

Silk Way Rally, Despres sfreccia e vince tra le dune del Xinjiang

Milano (askanews) - Il francese Cyril Depres ha vinto il Silk Way Rally 2017, una spettacolare gara d'auto lungo la via della seta, con partenza da Mosca per diecimila chilometri fino alla Cina. Nelle immagini l'ultima tappa nella regione dello Xinjiang, tra le dune del deserto.

 
Incendio blocca la A1: il video dall'auto del cantante de Il Volo

Incendio blocca la A1: il video dall'auto del cantante de Il Volo

Roma (askanews) - L'autostrada A1 Milano-Napoli è stata chiusa nel primo pomeriggio vicino a Roma nel tratto compreso tra l'allacciamento con l'A24 e Ponzano Romano nelle due direzioni a causa di un incendio divampato proprio a ridosso delle carreggiate. Gianluca Ginble, cantante de Il Volo che si trovava in auto proprio in quel tratto, ha postato un video su Instagram, commentando poi: "mai ...

 
Filippine, prorogata la legge marziale. Opposizione protesta

Filippine, prorogata la legge marziale. Opposizione protesta

Manila (askanews) - Il Parlamento filippino ha votato a larga maggioranza la proroga della legge marziale nella regione meridionale di Mindanao fino alla fine del 2017. Il presidente Rodrigo Duterte aveva dichiarato la legge marziale il 23 maggio, poco dopo che delle milizie jihadiste affiliate allo Stato Islamico avevano occupato una parte della località di Marawi, sull'isola di Mindanao. ...

 
La coppia Tantangelo-D'Alessio è in crisi

Gossip

La coppia Tantangelo-D'Alessio è in crisi

Qualcosa di più di semplici voci maldicenti e malpensanti. Anna Tatangelo che si posta da sola o con il figlio Andrea, Gigi D'Alessio idem. La conferma è arrivata dai diretti ...

22.07.2017

spettacolo Simbas

RIETI

Al chiostro di Santa Lucia lo spettacolo "Odissea"

L’assessorato alla Cultura del Comune e il museo civico, nell’ambito del progetto del Simbas, Sistema territoriale integrato dei musei e delle biblioteche del’Alta Sabina, ...

21.07.2017

Leoni d'oro alla carriera a Jane Fonda e Robert Redford

Mostra del cinema di Venezia

Leoni d'oro alla carriera a Jane Fonda e Robert Redford

A Jane Fonda e Robert Redford saranno attribuiti i Leoni d’oro alla carriera della 74a Mostra Internazionale d’Arte Cinematografica di Venezia.  La decisione è stata presa ...

17.07.2017