Sciopero dei pediatri e medici di famiglia. L'Asl: "Garantiti i servizi essenziali"

RIETI

Sciopero dei pediatri e medici di famiglia. L'Asl: "Garantiti i servizi essenziali"

17.05.2015

0

In vista della giornata di sciopero indetta dalle organizzazioni sindacali più rappresentative dei Medici di Medicina Generale e Pediatri di Libera Scelta nella giornata di martedì 19 maggio dalle 8 alle 20, la Direzione Aziendale, in base alle norme vigenti sulla garanzia dei servizi pubblici ed alle relative disposizioni contrattuali, precisa che i Medici garantiranno la ricezione telefonica delle chiamate dei loro assistiti. Saranno assicurate inoltre, le prestazioni indispensabili di assistenza primaria; vale a dire, le visite domiciliari urgenti, l'assistenza domiciliare integrata, le forme di assistenza domiciliare programmata a malati terminali, nonché le ulteriori prestazioni definite nell'ambito degli accordi regionali. Si precisa altresì, che nessun compenso è dovuto al medico da parte degli assistiti per l'eventuale erogazione delle suddette prestazioni. 

Condividi le tue opinioni su Corriere dell'Umbria

Caratteri rimanenti: 400

Più letti oggi

Mediagallery

Milano, il Papa visita una famiglia di musulmani: ''Ha bevuto il latte con noi''

Milano, il Papa visita una famiglia di musulmani: ''Ha bevuto il latte con noi''

Karim Mihoual e sua moglie Hanane Tardane abitano all'interno delle Case Bianche di via Salomone a Milano con i loro tre figli. In occasione della sua visita in città, Papa Francesco ha bussato alla loro porta: "Io sono musulmano, ma per me lui è un santo. Ha bevuto il latte con noi e abbiamo parlato della nostra condizione qui nelle case popolari. Quando è andato via gli ho baciato la mano", ...