La presidente della Camera Boldrini scrive a Petrangeli: "Favorire opportunità per i rifugiati

RIETI

La presidente della Camera Boldrini scrive a Petrangeli: "Favorire opportunità per i rifugiati

17.05.2015 - 12:38

0

Il Presidente della Camera, Laura Boldrini, ha inviato al sindaco di Rieti, Simone Petrangeli, un messaggio che sarà letto in occasione dell’evento nazionale di formazione “ConfrontiamoCI. Rifugiati: discorsi, pratiche, sfide per un’altra integrazione” in programma a Rieti il 18 e il 19 maggio all'Auditorium Varrone, via Terenzio Varrone, 57. L’evento, promosso dal Comune di Rieti (assessorato alle Politiche Socio-sanitarie) e organizzato dalla Caritas Diocesana di Rieti, riunirà più di 200 specialisti del settore provenienti da diverse parti d'Italia e appartenenti a circa 40 organizzazioni. Tra i relatori spiccano la direttrice del Servizio Centrale dello SPRAR, Daniela Di Capua; il Presidente nazionale dell'Arci, Filippo Miraglia, e il responsabile dell’Ufficio Immigrazione Caritas Italiana, Oliviero Forti.

Questo il testo del messaggio:

"Rivolgo i miei più cordiali saluti a tutti i partecipanti all’evento nazionale di formazione “ConfrontiamoCI. Rifugiati: discorsi, pratiche, sfide per un’altra integrazione” che si svolgerà a Rieti il 18 e il 19 maggio. Sono temi ai quali ho dedicato tanti anni del mio impegno con l’Agenzia delle Nazioni Unite per i rifugiati e che restano drammaticamente attuali, come purtroppo dimostrano le notizie sulle morti di rifugiati e migranti nel Mar Mediterraneo. Si tratta di vere e proprie tragedie che si stanno consumando sotto i nostri occhi e che costringono non solo la politica interna, ma anche quella europea ad adottare tempestivamente misure efficaci per evitare che altri uomini, donne e bambini perdano la vita in mare fuggendo da conflitti, persecuzioni e violazioni dei diritti umani. Ho dunque accolto con favore la notizia dell’adozione lo scorso 13 maggio, da parte ella Commissione europea, della nuova Agenda sulla Migrazione che individua alcune azioni immediate. Si tratta di un primo passo apprezzabile verso una maggiore solidarietà e condivisione degli oneri, ma è necessario che ad esso ne seguono molti altri. C’è, soprattutto, bisogno di più coraggio in tema di accoglienza, sia in termini di ripartizione dei richiedenti asilo tra gli Stati membri che di reinsediamento nei Paesi dell’Unione europea di rifugiati che hanno un diritto già accertato alla protezione internazionale. Permangono, purtroppo, le preoccupazioni sulla necessità di una politica europea condivisa che punti a rimuovere alle radice le cause che spingono tante persone a fuggire dai loro paesi. Il ruolo dell’Italia nel salvare migliaia di persone in mare è un dato incontrovertibile. Altro è, però, garantire a ciascun rifugiato concrete opportunità per vivere nel nostro Paese in dignità: resta questo il terreno su cui dobbiamo continuare a misurarci per dare prova di una cultura dell’accoglienza che favorisca un modello di integrazione fondato su una possibile convivenza tra persone diverse per provenienza e cultura ma uguali nei diritti e nella dignità. Gli enti locali e il mondo del volontariato non possono essere lasciati soli in questa sfida: è necessario il contributo attivo e costante delle Istituzioni e della buona politica. Mi auguro che, anche grazie ad iniziative come la vostra, maturi nella nostra società un approccio sempre più aperto e consapevole rispetto a tale realtà. Con tale auspicio, giungano i miei migliori auguri per il pieno successo dell’evento".
Laura Boldrini

Condividi le tue opinioni su Corriere dell'Umbria

Caratteri rimanenti: 400

Più letti oggi

Mediagallery

Parolin: vi spiego come lavora la diplomazia vaticana

Parolin: vi spiego come lavora la diplomazia vaticana

Mosca, (askanews) - La diplomazia vaticana propone gli ideali della fraternità, della solidarietà, della pace. Anche se a volte si scontrano con interessi nazionali ben specifici. La sfida è proprio questa. Come spiega in questa intervista esclusiva ad askanews, il cardinale Pietro Parolin, segretario di stato vaticano. "I mattoni con cui cerchiamo di costruire tutti i ponti sono in primo luogo ...

 
"Easy", dal successo di Locarno ai cinema, pensando a Kaurismaki

"Easy", dal successo di Locarno ai cinema, pensando a Kaurismaki

Roma (askanews) - Al festival di Locarno ha avuto un enorme successo e il protagonista Nicola Nocella ha vinto il premio della critica, dal 31 agosto "Easy - Un viaggio facile facile" di Andrea Magnani arriverà nei cinema. Il film racconta il viaggio surreale di Isidoro, detto Easy, ex campione di Go Kart, depresso e con molti chili di troppo, che per togliere il fratello dai guai deve portare in ...

 
Malasanità, a Napoli tre inchieste sulla morte di Antonio Scafuri

Malasanità, a Napoli tre inchieste sulla morte di Antonio Scafuri

Napoli, (askanews) - Arriveranno i Nas all'ospedale di Napoli Loreto Mare, per aiutare a scoprire cosa è successo ad Antonio Scafuri nella notte fra il 16 e il 17 agosto; il ragazzo è morto dopo il ricovero in codice rosso per un incidente in moto. Secondo la famiglia, gli infermieri litigavano su chi avrebbe dovuto accompagnarlo a fare una AngioTac in un'altra struttura. Per ora la famiglia non ...

 
Cardinale Parolin: il Papa a Mosca? Le belle sorprese servono

Cardinale Parolin: il Papa a Mosca? Le belle sorprese servono

Mosca, (askanews) - "Per quanto riguarda il viaggio del Papa o di un incontro, non avrei elementi per esprimermi. Adesso si è innescata, penso di poterla chiamare, una dinamica positiva, dopo il viaggio e l'incontro a Cuba, e adesso questo grande evento di popolo con la visita delle Reliquie di San Nicola (in Russia). E tutto questo deve portare a nuovi passi e nuove iniziative. Un po' alla volta ...

 
il gabibbo striscia la notizia

"STRISCIA LA NOTIZIA" IN LUTTO

E' morto il Gabibbo: Gero Cardarelli stroncato da un male incurabile

E' morto Gero Cardarelli, che per 27 anni è stato la vera anima del Gabibbo. Gero era infatti l'uomo che animava, da dentro, il celebre pupazzo rosso di "Striscia la notizia"....

20.08.2017

Jerry Lewis

Jerry Lewis

LUTTO NEL MONDO DELLO SPETTACOLO

Addio a Jerry Lewis, genio della comicità

È morto a Las Vegas, a 91 anni, l’attore statunitense Jerry Lewis, considerato dalla critica uno dei comici più celebri dello spettacolo Usa. Lo ha riportato alle 19.55 (ora ...

20.08.2017

Al Terminillo serata di grandi emozioni con il Musì trio

RIETI

Al Terminillo una serata di grandi emozioni con il Musì trio

Una serata piena di emozioni ha regalato il Musi’ trio di Maria Rosaria De Rossi (Soprano), Sandro Sacco (Flauto traverso) e Paolo Paniconi (Pianoforte), in un concerto ...

19.08.2017