Il pullman azzurro della polizia stradale a "Rieti: Città Amica dei bambini"

RIETI

Il pullman azzurro della polizia stradale a "Rieti: Città Amica dei bambini"

16.05.2015 - 16:23

0

Tra le iniziative organizzate dal Comune nell’ambito di “Rieti: Città amica dei Bambini”, la Polizia Stradale ha deciso di concludere il percorso formativo del Progetto Icaro proprio partecipando all’evento dedicato ai ragazzi. Il Progetto Icaro è una campagna di sicurezza stradale nata nel 2001, promossa dalla Polizia Stradale insieme ai Ministeri delle Infrastrutture e dei Trasporti, dell'Istruzione e la Fondazione Ania, con il coordinamento scientifico del Dipartimento di Psicologia della Sapienza, Università di Roma e del Movimento Italiano Genitori (Moige) che, in quindici edizioni, ha coinvolto oltre 100.000 studenti di 161 città italiane. L'incidente stradale è la prima causa di morte per i giovani, in Italia come in Europa, e l'obiettivo del progetto è quello di far capire ai ragazzi che il rispetto delle regole è l'unica strada per tutelare la vita e la sana voglia di divertimento. L'incontro e il dialogo con le giovani generazioni diventano così strumenti fondamentali di prevenzione a patto che la comunicazione sia in linea con il loro linguaggio. E’ ormai una convinzione di tutti gli operatori del settore quella che, per elevare il livello di sicurezza sulle strade, occorra un cambiamento culturale promosso anche attraverso la comunicazione. Ecco perché, anche a Rieti, la Polizia Stradale è entrata nelle scuole per parlare di Sicurezza e quest’anno, con la 15° edizione del Progetto Icaro, per parlare della Sicurezza in bicicletta. Sono state coinvolte nel progetto alcune classi della scuola primaria e secondaria (Falcone Borsellino, Pascoli e dell’Istituto Comprensivo Antonio Malfatti di Contigliano).

Condividi le tue opinioni su Corriere dell'Umbria

Caratteri rimanenti: 400

Più letti oggi

Mediagallery

Webnotte speciale, il diario d'amore di Michele Bravi

Webnotte speciale, il diario d'amore di Michele Bravi

In diretta dall'Unicredit Pavillon di Milano, dove si tiene l'evento "Tempo di libri", Michele Bravi ha cantato per il pubblico del web show di Assante e Castaldo. Il giovane di Città di Castello, 22 anni, è il vincitore della settima edizione del talent "X Factor" e si è classificato quarto all'ultimo festival di Sanremo con il brano "Il diario degli errori"

 
A Parigi scontri fra antifascisti e polizia dopo il voto

A Parigi scontri fra antifascisti e polizia dopo il voto

Milano (askanews) - La giornata elettorale francese si è conclusa con una manifestazione degenerata in scontri con la polizia, intorno a Place de la Republique, organizzata da antifascisti e anticapitalisti che sono scesi in piazza contro Marine Le Pen, ma anche contro Macron in una contestazione generale dei due candidati che hanno superato il primo turno, considerati rappresentanti di un potere ...

 
Presidenziali, Francia al voto: incognite terrorismo e indecisi

Presidenziali, Francia al voto: incognite terrorismo e indecisi

Parigi (askanews) - La Francia si presenta alle urne per l'elezione del nuovo presidente con l'incubo incombente del terrorismo islamista e nel segno dell'incertezza. Mentre il voto per il primo turno ha già avuto inizio all'estero, con St. Pierre e Miquelon che hanno dato il via alle elezioni alle 8 del mattino locali, precedendo Guyana e Antille, l'esito finale resta più che mai incerto. ...