Cerca

Martedì 28 Febbraio 2017 | 01:50

RIETI

Alloggi Ater, a pieno ritmo i lavori in via Pollastrini

ater via pollastrini Eliseo Maggi

Il Commissario straordinario dell’Ater della Provincia di Rieti, Eliseo Maggi, e il Direttore Generale, Amedeo Lauretti, hanno visitato il complesso di via Pollastrini a Rieti. Sono stati consegnati nelle settimane scorse, infatti, i lavori finalizzati al completamento dell’isolamento termico a cappotto e alla realizzazione di un impianto fotovoltaico da 15 kw presso quattro fabbricati dell’Ater, dal civico 106 al 118. In occasione del sopralluogo, il Commissario Maggi ha incontrato i residenti del complesso, confrontandosi con loro su esigenze, idee e possibilità di azioni future. “Siamo soddisfatti del lavoro che si sta compiendo su questi edifici e vogliamo proseguire anche in futuro, intercettando fondi regionali ed europei che possano permetterci di mettere in campo ulteriori interventi – ha spiegato il Commissario Maggi – In linea generale è nostra intenzione, non soltanto intervenire a livello strutturale ma anche aprirci ai suggerimenti e al dialogo, accogliendo proposte e idee al fine di migliorare la vita delle persone che abitano negli edifici di proprietà dell’Ater. La collaborazione tra Enti e cittadini è fondamentale”. Il progetto presentato dall’Ater è risultato tra i vincitori della Call for Proposal “Energia Sostenibile” della Ue, relativo ai fondi Por 2007-2013. L’importo complessivo del finanziamento concesso per gli interventi su Via Pollastrini è di € 684.218. I lavori – per un importo a base d’appalto di € 548.057 – sono stati assegnati attraverso una procedura alla quale sono state invitate tutte le imprese qualificate della Regione Lazio per questo tipo di opere. Al termine della selezione, i lavori sono stati aggiudicati alla “EdilIsotermo Srl”. Il termine per l’esecuzione dell’opera è di 120 giorni; a regime l’installazione del fotovoltaico permetterà l’azzeramento totale dei costi delle aree esterne e condominiali, mentre il completamento del cappotto termico consentirà un cospicuo risparmio sulle spese per il riscaldamento degli alloggi. Quello di via Pollastrini è solo uno degli interventi Ater finanziati dal Por 2007-2013 per oltre un milione di euro complessivi. Soddisfazione da parte dei vertici Ater è stata espressa per la tempestività con cui il cantiere sta procedendo, in linea con i tempi previsti. 

Più letti oggi

il punto
del direttore