Cerca

Lunedì 16 Gennaio 2017 | 11:44

RIETI

Al teatro Flavio Vespasiano l'evento di apertura di “EXPOniamoci”

teatro flavio vespasiano

Oggi, sabato 9 maggio, alle 10.30 al Teatro Flavio Vespasiano si terrà l'evento di apertura di “EXPOniamoci”, la due giorni (9 e 10 maggio) di eventi e percorsi culturali ed enogastronomici che si terranno nelle località aderenti ai progetti Expo per promuovere l’iniziativa editoriale “Lazio eterna scoperta: 4 volumi per scoprire le bellezze della Regione”. Sarà l’occasione per dare un primo assaggio degli eventi e delle opportunità che il territorio offrirà a turisti e visitatori nei prossimi 6 mesi in concomitanza con Expo 2015. Anche nella nostra provincia molte le iniziative in programma, da giugno a ottobre, per cogliere al meglio questa grande opportunità offerta da Expo grazie ai progetti finanziati dalla Regione Lazio: “REATE WELL - Quando il cibo è storia” (capofila: Comune di Rieti) e "Territori capaci di futuro: cibo, cultura e turismo in provincia di Rieti” (capofila: Comunità Montana Salto-Cicolano). All’evento del 9 maggio parteciperanno il sindaco di Rieti, Simone Petrangeli, il direttore dell’Agenzia regionale del Turismo, Giovanni Bastianelli, il consigliere regionale Daniele Mitolo, il presidente della Provincia, Giuseppe Rinaldi, l’on. Fabio Melilli, il presidente della Camera di Commercio, Vincenzo Regnini, il presidente di Ascom Confcommercio, Leonardo Tosti, il presidente della V Comunità Montana, Gastone Curini, il presidente della Comunità Montana Salto-Cicolano, Gaetano Micaloni, e tutti i partners istituzionali dei progetti Expo. Nel corso dell’evento sarà presentato l’inserto sul Bel Lazio - Expo 2015 n. 4 “Lazio eterna scoperta: natura, arte, borghi e le eccellenze del gusto” e lo studio di marketing turistico “Expo...niamoci” per lo sviluppo del territorio a cura dell’Istituto Professionale di Stato Servizi per l'Enogastronomia e l’Ospitalità Alberghiera "Costaggini" di Rieti. Intervengono: Alberto Gregori, Marcello Raglioni, Alessandra Onofri, Lucia Ottavini, Vincenzo Regnini, Tersilio Leggio e Carlo Hausmann. A seguire il progetto “Eterna Sabina”, performance a cura gruppo Jobel Teatro e una degustazione di prodotti tipici del territorio.

Più letti oggi

il punto
del direttore