Cerca

Sabato 25 Febbraio 2017 | 05:49

RIETI

Consorzio di bonifica: dalla Regione in arrivo 830mila euro

consorzio bonifica reatina

Dalla Regione in arrivo 830mila euro che permetteranno al Consorzio di Bonifica di riprendere non solo l’attività ma anche di garantire il pagamento degli stipendi ai lavoratori. Una vera e propria boccata d’ossigeno per il Consorzio ormai arrivato al punto di non ritorno. Casse vuote e futuro sempre più incerto. Decisivo è stato l’intervento del presidente Adriano Tarani costretto proprio nei giorni scorsi a convocare il consiglio di amministrazione per porre fine a quella che aveva definito “una situazione non più sostenibile”. E così, seduti attorno allo stesso tavolo si sono ritrovati oltre ai compnenti del Cda anche tutte le parti invitate dallo stesso presidente: il consigliere regionale Daniele Mitolo, i sindaci di sette dei nove comuni del Consorzio (Rieti, Contigliano, Greccio, Labro, Colli sul Velino, Rivodutri, Cantalice, Poggio Bustone e Belmonte) e il prefetto vicario Grieco. Assente giustificato l’assessore all’Ambiente della Regione Fabio Refrigeri. Ed è stato il consigliere regionale Mitolo a dare la buona notizia: la Regione ha inviato gli atti dell’assessorato all’Ambiente al Bilancio per il pagamento di 830mila euro che serviranno a togliere dalla fase di stallo il Consorzio di Bonifica.

IL SERVIZIO COMPLETO NELL'EDIZIONE DEL CORRIERE DI RIETI IN EDICOLA GIOVEDI' 3O APRILE E NELLA VERSIONE DIGITALE

Più letti oggi

il punto
del direttore