Cerca

Domenica 26 Febbraio 2017 | 20:03

RIETI

"Consorzio di Bonifica, situazione finanziaria al collasso. Convocato il CdA"

consorzio bonifica reatina

Il presidente del Consorzio della Bonifica Reatina Adriano Tarani ha convocato per domani, 29 aprile, un consiglio straordinario urgente per affrontare la gravissima situazione in cui ormai da oltre sette mesi versa l’Ente. “Ci troviamo in un momento di empasse quasi totale: i dipendenti non percepiscono più lo stipendio regolarmente da agosto, siamo riusciti a pagare loro solo il 50 per cento di quello di dicembre e il mese di gennaio – dice il Presidente Tarani – e non è ipotizzabile che la politica e la Regione non dia risposte e intervenga per sanare questa situazione gravissima che lede anche i diritti dei lavoratori e la dignità di quei capi famiglia monoreddito. Non di minore importanza, poi, il riflesso che la mancanza di disponibilità economica ha sulla cittadinanza tutta. Con l’arrivo della primavera le attività dovrebbero subire un’impennata, ma le scarse riserve di gasolio non ci permetteranno di condurre quei lavori di manutenzione ordinaria, il tutto a discapito degli agricoltori e dei residenti che ricadono nel territorio di competenza del Consorzio”. Al Consiglio verranno chiamati a prendere parte anche l’assessore regionale all’Ambiente Fabio Refrigeri il Consigliere regionale Daniele Mitolo e i sindaci dei nove comuni del Consorzio: Rieti, Contigliano, Greccio, Labro, Colli sul Velino, Rivodutri, Cantalice, Poggio Bustone e Belmonte. 

Più letti oggi

il punto
del direttore