Cerca

Domenica 26 Febbraio 2017 | 20:03

FARA SABINA

Antico Carro Sabino: bozza d'accordo tra Ministero e museo di Copenaghen per il rientro in Italia

Antico Carro Sabino: bozza d'accordo tra Ministero e museo di Copenaghen per il rientro in Italia

Il Ministero dei Beni Culturali ha già in mano un accordo di massima con il museo Ny Carlsberg Glyptotek di Copenaghen per la restituzione di tutte le opere italiane esposte in Danimarca. Primo fra tutte il carro sabino rinvenuto negli anni Settanta tra i Comuni di Fara Sabina e Montelibretti, e finito di nuovo sotto i riflettori dopo le rivelazioni rilasciate dai curatori del museo nordeuropeo ai microfoni della trasmissione Rai Petrolio. Rivelazioni che qualcuno, negli uffici del Ministro Dario Franceschini, conosceva già: da diversi giorni infatti i termini negoziali dei vertici del museo di Copenaghen si erano aperti verso l’Italia, tanto da permettere al comitato per la restituzione dei beni culturali di abbozzare e discutere uno schema di accordo tutto nuovo. Non solo. Secondo quanto appreso dal Corriere di Rieti attraverso fonti dirette del Ministero, il dossier sarebbe ora al vaglio dell’Avvocatura dello Stato, che si appresta ad avviare il negoziato con la controparte per dare luce verde al rientro in patria dei reperti.

TUTTI I PARTICOLARI NELL'EDIZIONE DEL CORRIERE DI RIETI IN EDICOLA MERCOLEDI' 15 APRILE E NELLA VERSIONE DIGITALE

Più letti oggi

il punto
del direttore