enza bufacchi

RIETI

Presidenza Asm, Bufacchi verso la riconferma

12.04.2015 - 13:46

0

Si è aperta una nuova partita per la maggioranza del Comune ma, stando a quanto circola negli ambienti di Palazzo, la soluzione potrebbe essere più condivisa e meno dolorosa di quelle che hanno portato, ad esempio, al rimpasto di giunta. Stiamo parlando del nuovo corso dell'Asm, il cui Consiglio di Amministrazione si avvia ormai a scadenza e spetterà dunque all'amministrazione Petrangeli rinnovarlo. Il dato quasi certo è che anche la prossima versione del Cda dell'Azienda reatina riproporrà l'assetto a cinque membri. Le norme, infatti, avevano fatto ipotizzare una riduzione a tre soli membri ma grazie ad alcuni cavilli e allo statuto dell'Azienda il Cda dovrebbe, invece, mantenere la conformazione attuale. Dunque, tre nuovi membri che saranno nominati dalla parte pubblica e due dal socio privato. Tutto ciò però con una ineludibile riduzione delle spese per il presidente ed i consiglieri. Taglio che dovrebbe essere almeno del venti per cento, sempre in accordo con le norme di spending review imposte negli ultimi anni dai governi nazionali. Il balletto sui nomi del nuovo Consiglio di Amministrazione, in realtà, è già aperto anche se ufficialmente nessun movimento o partito ha espresso proprie indicazioni. Iniziando dal presidente, non dovrebbero esserci problemi per Enza Bufacchi, fedelissima del sindaco Simone Petrangeli, che dovrebbe essere riconfermata, anche se il ragionamento su una nuova presidenza di Asm più gradita anche al Pd aveva fatto capolino nei vari tavoli di trattativa tra la sinistra e i Dem all'epoca del rimpasto di giunta. Quei ragionamenti non avrebbero comunque trovato spazio negli impegni sottoscritti tra le parti e il primo cittadino quindi già fatto capire a tutti che il presidente resta Enza Bufacchi, anche a dispetto di alcuni degli uomini vicini allo stesso primo cittadino che questa volta si sono trovati d'accordo con alcuni settori del Pd nel chiedere almeno una riflessione prima della conferma. Detto di Bufacchi, le altre due nomine del socio pubblico - che dovrebbero sostituire gli uscenti Fausto Petrucci e Massimo Pirisi - sarebbero il centrista Marco Pasquali, anch'egli molto vicino al sindaco Petrangeli negli ultimi tempi, e un esponente di Sel. Se su Pasquali non dovrebbero troppi problemi - nonostante si parli di qualche mal di pancia dell'area che fa riferimento a Enzo Antonacci - più difficoltosa pare la nomina nell'area di sinistra, dove ci sarebbe un confronto in atto tra le varie anime di Sel, Mettici del Tuo ed altre. Per questo le quotazioni di Maurizio Camerini, nome circolato negli ultimi giorni, sembrano in ribasso.

Condividi le tue opinioni su Corriere dell'Umbria

Caratteri rimanenti: 400

Più letti oggi

Mediagallery

Egitto in lutto commemora 75esimo della battaglia di El Alamein

Egitto in lutto commemora 75esimo della battaglia di El Alamein

El Alamein (askanews) - Le autorità egiziane e più di 35 delegazioni straniere hanno commemorato il 75esimo anniversario della battaglia di El Alamein del 1942, importante vittoria alleata sui nazisti, in un Egitto in lutto per la morte ieri in un attentato di almeno 35 poliziotti. La cerimonia si è svolta al cimitero della Commonwealth War Graves Commission, dove riposano i resti dei soldati ...

 
Ue, Boccia a Berlusconi: no doppia moneta, nodo è produttività

Ue, Boccia a Berlusconi: no doppia moneta, nodo è produttività

Capri (askanews) - Il presidente di Confindustria, Vincenzo Boccia, boccia la proposta di doppia moneta lanciata dal leader di Forza Italia, Silvio Berlusconi, dal palco del convegno dei giovani imprenditori. "No, non ci convince la doppia moneta - ha detto Boccia a margine del meeting degli under 40 di Confindustria - riteniamo che possa incrementare solo elementi inflattivi. La grande sfida del ...

 
Spagna, governo ricorre ad articolo 155: destituzione Puigdemont

Spagna, governo ricorre ad articolo 155: destituzione Puigdemont

Madrid (askanews) - Il governo centrale spagnolo di Mariano Rajoy, riunito in un Consiglio dei ministri durato un paio di ore, ha deciso di fare ricorso all'Articolo 155 della Costituzione per revocare una serie di prerogative della Generalitat della Catalogna, il governo regionale autonomo, dopo che questo ha fatto votare un referendum per l'indipendenza. "Applichiamo l'Articolo 155 della ...

 
A ciascun piatto la sua pentola: la sfida di Agnelli da 110 anni

A ciascun piatto la sua pentola: la sfida di Agnelli da 110 anni

Milano, (askanews) - Per ogni cottura ci vuole la pentola giusta. Da 110 anni è questo principio che ispira un'azienda simbolo del made in Italy, la Pentole Agnelli, presenza immancabile nelle cucine dei grandi chef di tutto il mondo. E non solo. E pensare che tutto ebbe inizio con un metallo considerato prezioso all'inizio del secolo scorso: "Nonno Baldassare nel 1907 inizia a utilizzare ...

 
Marco Della Noce rovinato dalla separazione: il comico di Zelig ora vive in auto

Il fatto

Marco Della Noce rovinato dalla separazione: il comico di Zelig ora vive in auto

Dalla fame all'indigenza. E' la storia di Marco Della Noce, celebre comico di Zelig. Il cabarettista, del quale è impossibile dimenticare il personaggio di Oriano Ferrari, ...

19.10.2017

L’esibizione del R.J.O. Combo apre la stagione concertistica al Flavio

RIETI

L’esibizione del R.J.O. Combo apre la stagione concertistica al Flavio

Si apre domenica 22 ottobre, alle 17, nel foyer del teatro Flavio Vespasiano, la nuova stagione concertistica. Gli eventi in programma, che saranno presentati nel loro ...

19.10.2017

Berlusconi VS Sorrentino

Film e polemiche

Berlusconi VS Sorrentino

Dalla conferenza per appoggiare il referendum sull'autonomia in Lombardia e Veneto, Silvio Berlusconi coglie l'occasione di rispondere a una domanda sul nuovo film di Paolo ...

18.10.2017