enza bufacchi

RIETI

Presidenza Asm, Bufacchi verso la riconferma

12.04.2015

0

Si è aperta una nuova partita per la maggioranza del Comune ma, stando a quanto circola negli ambienti di Palazzo, la soluzione potrebbe essere più condivisa e meno dolorosa di quelle che hanno portato, ad esempio, al rimpasto di giunta. Stiamo parlando del nuovo corso dell'Asm, il cui Consiglio di Amministrazione si avvia ormai a scadenza e spetterà dunque all'amministrazione Petrangeli rinnovarlo. Il dato quasi certo è che anche la prossima versione del Cda dell'Azienda reatina riproporrà l'assetto a cinque membri. Le norme, infatti, avevano fatto ipotizzare una riduzione a tre soli membri ma grazie ad alcuni cavilli e allo statuto dell'Azienda il Cda dovrebbe, invece, mantenere la conformazione attuale. Dunque, tre nuovi membri che saranno nominati dalla parte pubblica e due dal socio privato. Tutto ciò però con una ineludibile riduzione delle spese per il presidente ed i consiglieri. Taglio che dovrebbe essere almeno del venti per cento, sempre in accordo con le norme di spending review imposte negli ultimi anni dai governi nazionali. Il balletto sui nomi del nuovo Consiglio di Amministrazione, in realtà, è già aperto anche se ufficialmente nessun movimento o partito ha espresso proprie indicazioni. Iniziando dal presidente, non dovrebbero esserci problemi per Enza Bufacchi, fedelissima del sindaco Simone Petrangeli, che dovrebbe essere riconfermata, anche se il ragionamento su una nuova presidenza di Asm più gradita anche al Pd aveva fatto capolino nei vari tavoli di trattativa tra la sinistra e i Dem all'epoca del rimpasto di giunta. Quei ragionamenti non avrebbero comunque trovato spazio negli impegni sottoscritti tra le parti e il primo cittadino quindi già fatto capire a tutti che il presidente resta Enza Bufacchi, anche a dispetto di alcuni degli uomini vicini allo stesso primo cittadino che questa volta si sono trovati d'accordo con alcuni settori del Pd nel chiedere almeno una riflessione prima della conferma. Detto di Bufacchi, le altre due nomine del socio pubblico - che dovrebbero sostituire gli uscenti Fausto Petrucci e Massimo Pirisi - sarebbero il centrista Marco Pasquali, anch'egli molto vicino al sindaco Petrangeli negli ultimi tempi, e un esponente di Sel. Se su Pasquali non dovrebbero troppi problemi - nonostante si parli di qualche mal di pancia dell'area che fa riferimento a Enzo Antonacci - più difficoltosa pare la nomina nell'area di sinistra, dove ci sarebbe un confronto in atto tra le varie anime di Sel, Mettici del Tuo ed altre. Per questo le quotazioni di Maurizio Camerini, nome circolato negli ultimi giorni, sembrano in ribasso.

Condividi le tue opinioni su Corriere dell'Umbria

Caratteri rimanenti: 400

Più letti oggi

Mediagallery

Milano, il Papa visita una famiglia di musulmani: ''Ha bevuto il latte con noi''

Milano, il Papa visita una famiglia di musulmani: ''Ha bevuto il latte con noi''

Karim Mihoual e sua moglie Hanane Tardane abitano all'interno delle Case Bianche di via Salomone a Milano con i loro tre figli. In occasione della sua visita in città, Papa Francesco ha bussato alla loro porta: "Io sono musulmano, ma per me lui è un santo. Ha bevuto il latte con noi e abbiamo parlato della nostra condizione qui nelle case popolari. Quando è andato via gli ho baciato la mano", ...