Costini: "Risorse Sabine, la vergogna della politica reatina"

Costini: "Risorse Sabine, la vergogna della politica reatina"

31.03.2015 - 13:35

0

Sulla vicenda di Risorse Sabine è intervenuto anche l'ex consigliere provinciale Felice Costini (Area Prima l'Italia di Rieti): "La liquidazione di Risorse Sabine, le 107 persone rimaste senza lavoro sono una vergogna per la politica. Non è speculazione, non è qualunquismo, è indignazione verso quella che dovrebbe essere classe dirigente della città, del nostro territorio e non compie il suo dovere. Non è una multinazionale che licenzia, non è un imprenditore poco accorto che ha sbagliato un investimento: è lo Stato che lascia per strada 107 famiglie, dopo averle illuse, raggirate, ed anche, diciamocelo, sfruttate. Non c’è giustificazione, per nessuno. Sono anni che si sapeva che sarebbe stato necessario trovare soluzioni alternative, che, per colpa di una legge imbecille, le provincie sarebbero state ridotte a puri enti tecnici. Lo sapevano tutti. Ma nessuno ha cercato idee, soluzioni. Fino all’ultimo, quando al tavolo per studiare la partecipazione della nostra provincia all’Expo di Milano, nessuno ha pensato ci coinvolgere una società il cui compito istituzionale era “valorizzare le risorse del territorio”. Il Sindaco di Rieti che fa finta di nulla, come se i lavoratori coinvolti non fossero quasi tutti reatini, il presidente della provincia inerte, al di là dei comunicati di circostanza, assessore e consigliere regionale incapaci anche solo di prospettare un’idea. I partiti occupati a spartirsi poltrone, di cui nessuno capisce più l’utilità visti i risultati. Se in politica ci fosse ancora un po’ di dignità qualcuno si dovrebbe dimettere, o per protesta, se la colpa è della regione, o per manifesta incapacità. Ed invece - conclude Costini - tutto rimarrà come prima, decretando la morte della Politica. E senza politica muore un territorio ed un popolo".

 

Condividi le tue opinioni su Corriere dell'Umbria

Caratteri rimanenti: 400

Più letti oggi

Mediagallery

Egitto in lutto commemora 75esimo della battaglia di El Alamein

Egitto in lutto commemora 75esimo della battaglia di El Alamein

El Alamein (askanews) - Le autorità egiziane e più di 35 delegazioni straniere hanno commemorato il 75esimo anniversario della battaglia di El Alamein del 1942, importante vittoria alleata sui nazisti, in un Egitto in lutto per la morte ieri in un attentato di almeno 35 poliziotti. La cerimonia si è svolta al cimitero della Commonwealth War Graves Commission, dove riposano i resti dei soldati ...

 
Ue, Boccia a Berlusconi: no doppia moneta, nodo è produttività

Ue, Boccia a Berlusconi: no doppia moneta, nodo è produttività

Capri (askanews) - Il presidente di Confindustria, Vincenzo Boccia, boccia la proposta di doppia moneta lanciata dal leader di Forza Italia, Silvio Berlusconi, dal palco del convegno dei giovani imprenditori. "No, non ci convince la doppia moneta - ha detto Boccia a margine del meeting degli under 40 di Confindustria - riteniamo che possa incrementare solo elementi inflattivi. La grande sfida del ...

 
Spagna, governo ricorre ad articolo 155: destituzione Puigdemont

Spagna, governo ricorre ad articolo 155: destituzione Puigdemont

Madrid (askanews) - Il governo centrale spagnolo di Mariano Rajoy, riunito in un Consiglio dei ministri durato un paio di ore, ha deciso di fare ricorso all'Articolo 155 della Costituzione per revocare una serie di prerogative della Generalitat della Catalogna, il governo regionale autonomo, dopo che questo ha fatto votare un referendum per l'indipendenza. "Applichiamo l'Articolo 155 della ...

 
A ciascun piatto la sua pentola: la sfida di Agnelli da 110 anni

A ciascun piatto la sua pentola: la sfida di Agnelli da 110 anni

Milano, (askanews) - Per ogni cottura ci vuole la pentola giusta. Da 110 anni è questo principio che ispira un'azienda simbolo del made in Italy, la Pentole Agnelli, presenza immancabile nelle cucine dei grandi chef di tutto il mondo. E non solo. E pensare che tutto ebbe inizio con un metallo considerato prezioso all'inizio del secolo scorso: "Nonno Baldassare nel 1907 inizia a utilizzare ...

 
Marco Della Noce rovinato dalla separazione: il comico di Zelig ora vive in auto

Il fatto

Marco Della Noce rovinato dalla separazione: il comico di Zelig ora vive in auto

Dalla fame all'indigenza. E' la storia di Marco Della Noce, celebre comico di Zelig. Il cabarettista, del quale è impossibile dimenticare il personaggio di Oriano Ferrari, ...

19.10.2017

L’esibizione del R.J.O. Combo apre la stagione concertistica al Flavio

RIETI

L’esibizione del R.J.O. Combo apre la stagione concertistica al Flavio

Si apre domenica 22 ottobre, alle 17, nel foyer del teatro Flavio Vespasiano, la nuova stagione concertistica. Gli eventi in programma, che saranno presentati nel loro ...

19.10.2017

Berlusconi VS Sorrentino

Film e polemiche

Berlusconi VS Sorrentino

Dalla conferenza per appoggiare il referendum sull'autonomia in Lombardia e Veneto, Silvio Berlusconi coglie l'occasione di rispondere a una domanda sul nuovo film di Paolo ...

18.10.2017