enterprise rieti

RIETI

Vertenza New Enterprise, ai lavoratori il primo round

21.02.2015 - 13:31

0

Primo round a favore dei lavoratori della New Enterprise di Rieti che hanno accolto con favore il dispositivo del Tribunale di Rieti emesso in loro favore accogliendo le richieste di ingiunzione di pagamento riferite al periodo intercorso tra lo stop della produzione disposto dal Ceo dell’azienda, Francesco Ferdinando Verolino, e l’effettivo licenziamento collettivo. Un dispositivo, questo, che di fatto rigetta l’opposizione dei legali dell’imprenditore campano che, come riportato nelle scorse settimane dal Corriere di Rieti, rivendicavano le responsabilità del gruppo Angelantoni e della Cleantech dalle quali avevano acquisito il ramo d’azienda nel settembre del 2013. Evidentemente la volontà e le responsabilità non erano del gruppo umbro ed ecco quindi la prima vittoria dei lavoratori. Piena soddisfazione per quanto deciso dal giudice, al momento, è stata espressa dal segretario della Fim Cisl, Giuseppe Ricci, che ha da plaudire alla linea di tutela seguita e che si è dipanata tra mille problematiche incluso l’unicum “dell’abbandono” dell’azienda sui lavoratori, azienda che, come mai accaduto prima, ha disertato anche le convocazioni della Regione Lazio per la stipula della Cigs e successivamente alla mobilità. “Di questo – dice Ricci - ringraziamo innanzitutto l’avvocato Federico Fioravanti per aver condotto un percorso capillare, nonostante l’articolazione piuttosto complessa del caso e confidiamo in lui per il proseguo della vicenda che di certo non è ancora conclusa; non meno doveroso il ringraziamento alle lavoratrici ed ai lavoratori che muniti di pazienta e razionalità hanno dato un grosso contributo sia alla scrivente organizzazione che all’avvocato stesso per reperire tutti i dettagli necessari per arrivare a questo risultato”. Ma sia chiara una cosa, precisa, “per Fim Cisl questo è solo un punto di partenza, tenendo conto che gli operai si stanno riorganizzando per tentare di rimettere in piedi un’attività in grado di dare ancora servizi nel settore d’appartenenza e che al Mise c’è ancora il tavolo aperto”. Di qui a breve, quindi, la richiesta di un nuovo tavolo.

Condividi le tue opinioni su Corriere dell'Umbria

Caratteri rimanenti: 400

Più letti oggi

Mediagallery

Casa abusiva? Rischi poco, guadagni molto. Ma ci perdiamo tutti

Casa abusiva? Rischi poco, guadagni molto. Ma ci perdiamo tutti

Roma, (askanews) - Come ti faccio una casa abusiva (non fatelo!). La casa abusiva costa meno a chi la costruisce su un terreno di proprietà, 100 metri quadrati costano 155mila euro. Abusivi, 65mila. Si risparmia sui documenti del permesso: visure, progetto, relazione sui materiali certificati sanitari, strutturali, paesaggistici. Si risparmia sui costi da versare al Comune: oneri di ...

 
Il card. Parolin incontra Putin a Sochi

Il card. Parolin incontra Putin a Sochi

Sochi, (askanews) - Stretta di man calorosa e incontro a Sochi, nella residenza estiva del presidente russo, tra il segretario di Stato vaticano, il cardinale Pietro Parolin e il leader del Cremlino, Vladimir Putin. "Grazie per l'invito - ha detto Parolin a Putin - che mi è stato rivolto da lei e dalle autorità di questo Paese e grazie anche per l'accoglienza e la possibilità di incontrarci in ...

 
Scoperto a Gerusalemme un mosaico bizantino unico del VI secolo

Scoperto a Gerusalemme un mosaico bizantino unico del VI secolo

Roma, (askanews) - Un mosaico bizantino del sesto secolo che porta inciso il nome dell'imperatore Giustiniano e quello di un abate: è la rara scoperta di un gruppo di archeologi israeliani nella città vecchia di Gerusalemme. Come spiega David Gellman, direttore degli scavi: "Eravamo molto vicini agli scavi quando ho notato che alcune tessere invece che bianche, erano posizionate ad angolo diverso ...

 
Il terremoto? Costa più della prevenzione, ecco le cifre

Il terremoto? Costa più della prevenzione, ecco le cifre

Roma, (askanews) - Il terremoto costa più della prevenzione: ecco le cifre. L'Italia è divisa in 4 zone sismiche La 1 e la 2 sono considerate ad alto rischio; in queste zone, oltre il 56% degli edifici sono pre-1970 e sono stati quindi costruiti senza alcuna tecnica antisismica. Solo il 5% degli edifici è stato costruito dopo il 2000, con tecniche moderne e norme restrittive. Nella sola zona 1 ...

 
il gabibbo striscia la notizia

"STRISCIA LA NOTIZIA" IN LUTTO

E' morto il Gabibbo: Gero Cardarelli stroncato da un male incurabile

E' morto Gero Cardarelli, che per 27 anni è stato la vera anima del Gabibbo. Gero era infatti l'uomo che animava, da dentro, il celebre pupazzo rosso di "Striscia la notizia"....

20.08.2017

Jerry Lewis

Jerry Lewis

LUTTO NEL MONDO DELLO SPETTACOLO

Addio a Jerry Lewis, genio della comicità

È morto a Las Vegas, a 91 anni, l’attore statunitense Jerry Lewis, considerato dalla critica uno dei comici più celebri dello spettacolo Usa. Lo ha riportato alle 19.55 (ora ...

20.08.2017

Al Terminillo serata di grandi emozioni con il Musì trio

RIETI

Al Terminillo una serata di grandi emozioni con il Musì trio

Una serata piena di emozioni ha regalato il Musi’ trio di Maria Rosaria De Rossi (Soprano), Sandro Sacco (Flauto traverso) e Paolo Paniconi (Pianoforte), in un concerto ...

19.08.2017