Enrico Aragona

Enrico Aragona

RIETI

Il ritorno di Aragona ricompatta il centrosinistra e divide i sindacati

16.01.2015 - 21:43

0

La maggioranza si ricompatta per replicare all'ex Comandante della Municipale, Enrico Aragona. “Si utilizzano strumentalmente pseudo problematiche amministrative per giustificare una evidentissima volontà di scendere nell'agone politico con un impegno diretto - scrivono tutti i gruppi consiliari del centrosinistra - D'altronde anche con la sua attività, a tutti conosciuta, nelle primarie del centro destra, attraverso l'invito al voto a favore del candidato Antonio Perelli, aveva evidenziato una scelta politica sicuramente contraria alla coalizione vincente le ultime amministrative. Inutile dire che questa possibile candidatura - conclude la maggioranza - avrà creato preoccupazione più nei suoi supposti 'alleati' che non nella coalizione di centrosinistra, non spaventata ma soddisfatta di dichiarazioni che svelano finalmente alla città quali erano le finalità di un dirigente e la strumentalità delle sue azioni. Ci auguriamo, ritenendo la competizione politica il sale della democrazia, che i contenziosi che gravano su Aragona non ne impediscano la candidatura”. All'attacco di Aragona, anche il segretario della Cgil Fp, Gianni Ciccomartino, che si dice “non sorpreso” dalle dichiarazioni dell'ex comandante “perché ormai, da anni, conosciamo la tendenza del soggetto ad esternare senza contradditorio”. Dichiarazioni, quelle di Ciccomartino, che hanno suscitato la replica della Cisl Fp, nelle figure di Paolo Bianchetti e Paola Aguzzi che si dicono “sconcertati” per le offese della Cgil Fp “a un'intera categoria di lavoratori, dichiarazioni “gravissime di un sindacalista”.

IL SERVIZIO COMPLETO NELL'EDIZIONE DEL CORRIERE DI RIETI IN EDICOLA SABATO 17 GENNAIO

Condividi le tue opinioni su Corriere dell'Umbria

Caratteri rimanenti: 400

Più letti oggi

Mediagallery

Usa: l'attentatore di NY voleva la vendetta per i palestinesi

Usa: l'attentatore di NY voleva la vendetta per i palestinesi

New York (askanews) - Voleva vendicarsi degli attacchi israeliani contro i palestinesi. Lo ha detto nel primo interrogatorio il 27enne originario del Bangladesh che voleva farsi saltare in aria vicino a uno degli hub di trasporto più trafficati di New York City. Una volta catturato e trasferito in ospedale - dove è stato curato per le ferite subite per l'esplosione del dispostivo rudimentale che ...

 
Macron a Trump: su clima ha responsabilità di fronte a storia

Macron a Trump: su clima ha responsabilità di fronte a storia

Parigi (askanews) - Il presidente francese Emmanuel Macron ha lanciato un appello al suo omologo Usa Donald Trump a ricordare la sua "responsabilità di fronte alla Storia" in relazione alla decisione di ritirare gli Stati uniti dall'Accordo di Patrigi sul clima, in un'intervista ieri alla CBS alla vigilia di un summit sullo stesso tema che si terrà nella capitale francese. "Ci sono più di 180 ...

 
Brucia la California, incendio più grande di New York

Brucia la California, incendio più grande di New York

Roma, (askanews) - Brucia la California: il più devastante degli incendi che abbiano mai colpito la California del Sud continua ad espandersi, alimentato dai forti venti, e interessa una superficie più grande di New York City. L'incendio Thomas nelle contee di Ventura e Santa Barbara ha carbonizzato 230mila ettari nel corso di una settimana, allargandosi di oltre 50mila ettari in un solo giorno. ...

 
Usa: trasporti tornano alla normalità dopo esplosione a New York

Usa: trasporti tornano alla normalità dopo esplosione a New York

New York (askanews) - E' tornata la normalità nel sistema di trasporti di New York City, mandato in tilt da un tentato attentato terroristico ad opera del 27enne Akayed Ullah. Il terminal degli autobus di Port Authority, tra la 42esima Strada e l'ottava Avenue, è stato riaperto così come le stazioni della linea metropolitana che avevano accesso diretto al terminal. Resta invece ancora ...

 
Tutte le nomination: c'è anche l'Italia con 5 candidature

Golden Globe

Tutte le nomination: c'è anche l'Italia con 5 candidature

Annunciate a Los Angeles le candidature per la 75esima edizione dei Golden Globe 2018, che si terranno il 7 gennaio al Beverly Hilton Hotel, sede della manifestazione. Bene ...

11.12.2017

teatro flavio vespasiano

RIETI

Al Flavio finale nazionale del "Gran premio della danza"

Apertura questa mattina del teatro Flavio Vespasiano per ospitare la finale nazionale della IV edizione del “Gran premio della danza”, con la direzione artistica di Steve ...

09.12.2017

Al teatro Flavio c’è “Copenaghen” di Michael Frayn

RIETI

Al teatro Flavio c’è “Copenaghen” di Michael Frayn

Questa sera (venerdì 8), alle ore 21, al teatro Flavio Vespasiano, è in programma "Copenaghen" di Michael Frayn, opera teatrale con Umberto Orsini, Massimo Popolizio e ...

08.12.2017