Danni esistenziali: I pendolari reatini denunciano Cotral

RIETI

Danni esistenziali: I pendolari reatini denunciano Cotral

06.12.2014 - 12:31

0

I pendolari reatini fanno sul serio. Del resto lo avevano annunciato nei giorni scorsi. E così il battagliero Comitato presieduto da Mauro Scopel ha inoltrato un esposto-denuncia per danno esistenziale nei confronti di Cotral a firma di decine di utenti “per le continue e reiterate situazioni di viaggio disagiate patite dagli utenti del servizio di trasporto pubblico Cotral. La scarsa (dove se non del tutto assente) manutenzione dei mezzi della società Cotral da qualche anno a questa parte - fa sapere Mauro Scopel, il presidente del Comitato pnedolari reatini -, è la principale causa delle condizioni disagiate di viaggio a bordo dei pullman dell'azienda di trasporto partecipata dalla Regione Lazio. D'estate si viaggia spesso senza impianto di condizionamento soffrendo il caldo, d'inverno con riscaldamenti mal funzionanti si soffre il freddo e durante le giornate di pioggia, copiose infiltrazioni di acqua bagnano i nostri vestiti e rendono impraticabili i sedili obbligandoci a viaggiare in piedi”. Questo accade a chi riesce a salire a bordo del mezzo. “ Sempre più frequentemente le corse programmate nel corso della giornata, vengono soppresse o non arrivano al capolinea di arrivo vittime di guasti continui - sottolinea Scopel nell’esposto-denuncia presentato alla Prefettura e alla Procura di Rieti -. Siamo oramai arrivati ad un punto di non ritorno, la situazione è insostenibile ed inaccettabile e quotidianamente si mette a repentaglio la sicurezza e l'incolumità sia dei passeggeri sia dei lavoratori Cotral. La tensione oramai è tangibile e l'insofferenza in ogni persona per il disagio patito è a livelli altamente pericolosi”. Per questo motivo il Comitato pendolari chiede che “si ponga fine a questa vergogna e che si dia dignità alle persone che regolarmente pagano un titolo di viaggio, che ricordiamo essere un contratto tra azienda e cittadino, dove la prima offre un servizio di trasporto efficiente, nel rispetto delle tabelle di esercizio e delle normative di sicurezza, ed il secondo fruisce dello stesso avendo pagato un corrispettivo economico. Non siamo più disposti a subire passivamente - avverte Mauro Scopel - e da oggi rivendicheremo il nostro diritto alla mobilità dei cittadini reatini e sabini, mettendo in atto ogni azione e utilizzando ogni strumento lecito e non in nostro possesso. Ci riserviamo inoltre di quantificare e di richiedere ai responsabili di questo scandaloso servizio di trasporto regionale un equo risarcimento per ogni pendolare sottoscrivente la presente”. Ma la battaglia legale potrebbe sfociare anche nel penale. Infatti il Comitato pendolari reatini non esclude “una futura denuncia penale, per i rischi quotidiani che i pendolari e i lavoratori Cotrl affrontano, sia per la mancata osservanza delle norme di sicurezza a bordo pullman causati dall'eccessivo numero di persone costrette a viaggiare sui pullman rimanenti causa soppressioni e guasti, sia per il rischio che gli stessi pullman possano incendiarsi, entrambi fattori determinati da scarsa o inadeguata manutenzione. Non saremo mai paghi dei risultati ottenuti - conclude Mauro Scopel, presidente del Comitato pendolari reatini -, fintanto che non si riuscirà ad ottenere per tutti condizioni di trasporto dignitose ed efficienti”.

Condividi le tue opinioni su Corriere dell'Umbria

Caratteri rimanenti: 400

Più letti oggi

Mediagallery

Anna Frank con la maglia della Roma, tifosi laziali accusati di antisemitismo
Il caso

Anna Frank con la maglia della Roma, tifosi laziali accusati di antisemitismo

Adesivi di Anna Frank con la maglia della Roma e scritte contro gli ebrei in curva sud all'Olimpico. La procura della Federcalcio ha aperto un'inchiesta sul comportamento antisemita di alcuni tifosi della Lazio che durante la sfida contro il Cagliari avevano riempito il settore dello stadio normalmente occupato dagli ultrà romanisti dopo la squalifica della Nord. Gli adesivi sono stati rimossi in ...

 
Pd, Orlando: con Mdp partiamo dal bicchiere mezzo pieno

Pd, Orlando: con Mdp partiamo dal bicchiere mezzo pieno

Genova, (askanews) - "So che non si cancellano facilmente mesi di polemiche e vedo anche elementi di strumentalità e contraddittorietà nella posizione di Mdp, però se si vogliono fare dei passi avanti bisogna vedere il bicchiere mezzo pieno. Il bicchiere mezzo pieno ieri è stata l'apertura di Speranza e il fatto che Renzi ha detto 'discutiamo'. Partiamo da questo bicchiere mezzo pieno". Lo ha ...

 
Sex scandal e Hollywood nella bufera: ora tocca a James Toback

Sex scandal e Hollywood nella bufera: ora tocca a James Toback

Los Angeles (askanews) - Hollywood sempre più nella bufera. Dopo lo scandalo che ha coinvolto l'ormai ex produttore Harvey Weinstein a seguito dei racconti di molte attrici sulle molestie sessuali e i presunti stupri compiuti dal mogul cinematografico, ora tocca al 72enne sceneggiatore e regista statunitense James Toback. Trentotto donne lo hanno accusato, secondo quanto riferisce il "Los Angeles ...

 
Le immagini inedite del Wwf: a rischio il leopardo delle nevi

Le immagini inedite del Wwf: a rischio il leopardo delle nevi

Roma, (askanews) - Il cambiamento climatico rappresenta un grave rischio per il leopardo delle nevi, ma altre minacce arrivano dal degrado dell'habitat, dai conflitti con le popolazioni locali e dal bracconaggio che alimenta il traffico illegale. Ricerche recenti indicano che circa un quarto dell'habitat di questi animali potrebbe scomparire entro il 2070 se non verrà posto un freno al ...

 
Marco Della Noce rovinato dalla separazione: il comico di Zelig ora vive in auto

Il fatto

Marco Della Noce rovinato dalla separazione: il comico di Zelig ora vive in auto

Dalla fame all'indigenza. E' la storia di Marco Della Noce, celebre comico di Zelig. Il cabarettista, del quale è impossibile dimenticare il personaggio di Oriano Ferrari, ...

19.10.2017

L’esibizione del R.J.O. Combo apre la stagione concertistica al Flavio

RIETI

L’esibizione del R.J.O. Combo apre la stagione concertistica al Flavio

Si apre domenica 22 ottobre, alle 17, nel foyer del teatro Flavio Vespasiano, la nuova stagione concertistica. Gli eventi in programma, che saranno presentati nel loro ...

19.10.2017

Berlusconi VS Sorrentino

Film e polemiche

Berlusconi VS Sorrentino

Dalla conferenza per appoggiare il referendum sull'autonomia in Lombardia e Veneto, Silvio Berlusconi coglie l'occasione di rispondere a una domanda sul nuovo film di Paolo ...

18.10.2017