carabinieri rieti - stupefacenti

FARA SABINA

Sequestrati due chili di stupefacenti: quattro sabini in manette

08.11.2014 - 13:08

0

Oltre due chili di stupefacenti intercettati e quattro persone di Fara Sabina arrestate. Questo il bilancio di una operazione condotta dal Nucleo operativo e radiomobile della Compagnia di Poggio Mirteto. I quattro erano da tempo sotto osservazione da parte dei militari e il loro atteggiamento aveva fatto presagire l'arrivo sulla piazza di Rieti di un ingente quantitativo di stupefacenti proveniente già confezionata da Roma dove due degli arrestati dimoravano. Avuta la certezza che il carico era stato fatto e stava per essere suddiviso in dosi, è scattato il blitz dei carabinieri nell'abitazione di Roma. All'interno erano presenti tre dei quattro finiti in manette che non hanno avuto il tempo di reagire. I carabinieri hanno rinvenuto anche due chili di hashish e 200 grammi di cocaina il tutto contornato da bilancini di precisione  e un ingente quantitativo di materiale da taglio per il confezionamento nonchè 33.500 euro in contanti provento dello spaccio. Tutto il materiale è stato sequestrato. Tre degli arrestati sono finiti in carcere il quarto agli arresti domiciliari a Fara Sabina.

 TUTTI I PARTICOLARI DELL'OPERAZIONE NELL'EDIZIONE DI DOMANI 9 NOVEMBRE DEL CORRIERE DI RIETI E DELLA SABINA

Condividi le tue opinioni su Corriere dell'Umbria

Caratteri rimanenti: 400

Più letti oggi

Mediagallery

A Londra svelata "Mastaba", la nuova opera gigante di Christo

A Londra svelata "Mastaba", la nuova opera gigante di Christo

Londra (askanews) - Esattamente a due anni di distanza dai Floating Piers del Lago d'Iseo, è stata svelata a Londra la nuova opera gigante dell'artista Christo: si chiama Mastaba. E' stata allestita nel lago Serpentine di Hyde Park a Londra. Si tratta di una struttura composta da 7.506 barili colorati che poggiano su una piattaforma di cubetti di plastica. L opera sarà visibile dal 19 giugno fino ...

 
Aquarius, medico MSF a bordo: da Italia politica inumana, indegna

Aquarius, medico MSF a bordo: da Italia politica inumana, indegna

Valencia, (askanews) - Una politica "disumana, indegna" quella messa in atto dall'Italia di respingere i migranti a bordo della nave Aquarius. Parla Aloys Vimard, project coordinator di Medici Senza Frontiere, a capo dell'équipe medica sull'Aquarius: "La decisione dell'Italia rappresenta il livello della politica europea. Sfortunatamente è un passo in più di una politica disumana, indegna e che ...

 
Concerto di musica barocca nella chiesa di San Rufo

RIETI

Concerto di musica barocca nella chiesa di San Rufo

Giovedì 21 giugno alle ore 19.00 presso la Chiesa di San Rufo a Rieti,  concerto di Musica barocca, in occasione della Festa Europea della Musica, con Sandro Sacco al Flauto ...

17.06.2018

Emozioni nel cuore dell'Italia con Lino Guanciale e Davide Cavuti

CITTAREALE

Emozioni dai luoghi colpiti dal sisma con Lino Guanciale e Davide Cavuti

Dopo la convivialità del Teatro delle Ariette andata in scena lo scorso 8 giugno, continua l’impegno del Teatro di Roma nei luoghi colpiti dal sisma con I SOGNATORI HANNO I ...

14.06.2018

teatro da mangiare

CITTAREALE

Va in scena "Teatro da mangiare?"

Dopo la magia del circo di Nicole & Martin andata in scena lo scorso aprile ad Amatrice, continua l’impegno del Teatro di Roma nei luoghi colpiti dal sisma del 2016, questa ...

08.06.2018