Fiom Cgil Rieti

RIETI

Centinaia di reatini in piazza a Roma con la Cgil

25.10.2014 - 22:18

0

La Capitale chiama, Rieti risponde. Migliaia di cappellini rossi, bandiere, manifesti e fischietti hanno confermato quella che era stata giustamente prevista come un'invasione di lavoratori, che sabato mattina si è poi palesata in massa per una prova muscolare messa in piedi per far valere i propri diritti e ribadirli al Governo Renzi. Tra loro centinaia di reatini, arrivati con bus e macchine, che hanno riportato in scala nella Capitale i problemi locali in quanto la giornata era utile per ribadire che il Governo dovrebbe pensare a "meno chiacchiere e più fatti", ma non fatti tipo Jobs Act o rivisitazione dell'articolo 18, ma fatti che puntino a tutelare più diritti e creare più occasioni. Non sono mancate urla, richieste dettagliate e provocazioni e la Cgil ha potuto farlo con la forza dei numeri che si sono dimostrati importanti e indicativi. Il sindacato ha una sua piattaforma pronta e oltre all'ascolto chiede la condivisione della stessa da parte della politica di maggioranza, quella stessa politica che nel Pd ha portato a una piccola divisione interna tra chi è andato in piazza con la Cgil, e del partito reatino c'erano diversi esponenti, e chi invece ha preferito pensare alla Leopolda. La discussione è viva e i lavoratori della Cgil,in buona parte anche base del partito di Governo, chiede un chiarimento. Ad alzare la voce, prima della manifestazione, il segretario locale della Fiom, Luigi D'Antonio: "Ci siamo stufati delle chiacchiere del Governo, qui cambiano i musicanti, ma la musica rimane sempre la stessa". Il segnale è stato mandato, ora si aspettato i risultati.

Condividi le tue opinioni su Corriere dell'Umbria

Caratteri rimanenti: 400

Più letti oggi

Mediagallery

Dopo 8 anni la Grecia esce dal programma di aiuti dell'Ue

Dopo 8 anni la Grecia esce dal programma di aiuti dell'Ue

Lussembgurgo (askanews) - I ministri delle Finanze dell'Eurozona, riuniti in Lussemburgo, hanno sancito la chiusura del commissariamento per la Grecia che finalmente, dopo 8 anni, esce dal programma di aiuti dell'Unione europea e dà addio all'era della troika che ha garantito prestiti per 273 miliardi, ritornando alla sovranità finanziaria dopo l'ultima tranche di finanziamenti per ulteriori 15 ...

 
Altro

Oltre la crisi: il workersbuyout e la cooperazione.

Sono molteplici le motivazioni per le quali una azienda chiude e non è solo la crisi. La modalità del workersbuyout consente ai lavoratori di costituirsi in cooperativa e cercare di cambiare le cose.

 
Concerto di musica barocca nella chiesa di San Rufo

RIETI

Concerto di musica barocca nella chiesa di San Rufo

Giovedì 21 giugno alle ore 19.00 presso la Chiesa di San Rufo a Rieti,  concerto di Musica barocca, in occasione della Festa Europea della Musica, con Sandro Sacco al Flauto ...

17.06.2018

Emozioni nel cuore dell'Italia con Lino Guanciale e Davide Cavuti

CITTAREALE

Emozioni dai luoghi colpiti dal sisma con Lino Guanciale e Davide Cavuti

Dopo la convivialità del Teatro delle Ariette andata in scena lo scorso 8 giugno, continua l’impegno del Teatro di Roma nei luoghi colpiti dal sisma con I SOGNATORI HANNO I ...

14.06.2018

teatro da mangiare

CITTAREALE

Va in scena "Teatro da mangiare?"

Dopo la magia del circo di Nicole & Martin andata in scena lo scorso aprile ad Amatrice, continua l’impegno del Teatro di Roma nei luoghi colpiti dal sisma del 2016, questa ...

08.06.2018