Ancora disagi in ospedale

RIETI

Ancora disagi in ospedale

23.10.2014 - 16:21

0

Appello alla direzione generale della Asl da parte della Uil-Fpl e della Fials-Confsal a "non essere meri esecutori delle disposizioni della Regione Lazio". L'occasione per chiedere nuovamente attenzione ai dirigenti di via del Terminillo è quella dei reiterati disagi che i cittadini si trovano a vivere al Cup come anche al laboratorio analisi del de’ Lellis. "E' da giorni - dicono i segretari delle sigle di categoria - che alla Asl reatina i cittadini sono costretti a subire pesanti disagi a causa della lentezza dei processi che si sono venuti a creare al Cup, come anche al laboratorio analisi, dopo la messa in linea del nuovo sistema gestionale per le prenotazioni degli esami che vengono eseguiti al laboratorio. Un cambiamento che, come abbiamo già detto, riteniamo sia avvenuto con troppa (e imperdonabile) leggerezza e che denota quello che da tempo ribadiamo: una direzione generale alle prese con le dinamiche regionali, scollata dalle reali attività aziendali e che perde di vista ciò che gli operatori si trovano ad affrontare e gestire sul posto di lavoro. Per questi ritardi, per queste code e lunghe attese ci scusiamo, a nome dei dipendenti, con i cittadini. Purtroppo i continui sforzi del personale, peraltro stressato da carichi di lavoro sempre più pesanti,non riescono ad annullare del tutto gli effetti di questo macroscopico errore di valutazione commesso dalla direzione. Sarebbe bastato, ad esempio, un avvio graduale del nuovo sistemaper ridurre al minimo i disagi ai cittadini. Ma evidentemente nessuno ha pensato a una cosa del genere. Un capitolo, questo dei disagi - aggiungono i sindacati -, che non onora affatto la nostra Asl, ma che purtroppo ricade all'interno di una gestione politica miope nei confronti dei bisogni della cittadinanza reatina da parte della Regione Lazio. Da tempo continuiamo a dire che tanti e differenti sarebbero stati gli effetti delle mancate deroghe e dell'impossibilità di avere risorse sufficienti per gestire le diverse necessità nelle strutture”. E quanto accaduto e sta ancora accadendo in questi giorni, secondo i sindacati, altro non sarebbe che la conferma delle debolezze di questo sistema. “Alla direzione generale chiediamo quindi di non essere esclusivamente esecutori delle disposizioni della Regione; al contrario il direttore generale, e con lei l'amministrativo e il sanitario, dimostrino di essere validi rappresentanti di questo territorio, capaci di ascoltare, recepire e trovare soluzioni concrete ai problemi. Non permettano che la Asl di Rieti continui ad essere smembrata, pezzetto per pezzetto, come nel caso del trasfusionale, e perda possibilità, come quella della medicina nucleare, e che si avvii verso un lento e inesorabile declino. Questo ci attendiamo. Al contrario non potremo far altro che dire di essere, ancora una volta, da soli, fatta eccezione per il mondo associativo, a sostenere le cause della nostra gente".

Indirizzo

Condividi le tue opinioni su Corriere dell'Umbria

Caratteri rimanenti: 400

Più letti oggi

Mediagallery

India, leopardo cade in un pozzo: salvato dalla forestale

India, leopardo cade in un pozzo: salvato dalla forestale

Guwahati (askanews) - Curiosity Killed the Cat, ma questa volta a un altro genere di felino è andata meglio. Una femmina di leopardo troppo curiosa si è avvicinata a un centro abitato nella foresta di Makkarkhera nello stato centrale del Madhya Pradesh in India ed è accidentalmente caduta in un pozzo. Per sua fortuna è stato individuata e tratta in salvo dagli uomini della guardia forestale ...

 
Una stella per Dwayne 'The Rock' Johnson sulla Walk of Fame

Una stella per Dwayne 'The Rock' Johnson sulla Walk of Fame

Hollywood (askanews) - Fisico imponente e sorriso raggiante. The Rock - al secolo Dwayne Johnson - emozionato e felice è diventato un "attore stellato": ha infatti ricevuto la propria stella sulla famosa Walk of Fame hollywoodiana. Si tratta della stelle numero 2.624 sulla famosa strada dei divi. Nel motivare la scelta l'organizzatrice delle cerimonie per la Walk of Fame, ha spiegato che Dwayne ...

 
Al via la seconda edizione del Master in Digital Transformation

Al via la seconda edizione del Master in Digital Transformation

Milano (askanews) - La trasformazione digitale è un passo indispensabile per le piccole e medie imprese italiane, che vedono l'innovazione anche come una risorsa per ridurre i costi aziendali. In quest'ottica si inserisce la seconda edizione del Master per formare esperti in Digital Transformation per il Made in Italy organizzato da Talent Garden con Intesa Sanpaolo come main sponsor. Il corso, ...

 
Formazione medici con simulazione hi tech contro tumore al rene

Formazione medici con simulazione hi tech contro tumore al rene

Roma, (askanews) - La terapia del tumore al rene passa anche per la formazione dei medici attarverso la realtà virtuale. Parte oggi da Roma la prima tappa del progetto Maestro presso l IPSE CENTER - Interactive Patient Simulation Experience - del Policlinico Universitario A. Gemelli, centro di simulazione interattivo nel quale gli operatori della salute sono chiamati a seguire percorsi di ...

 
Tutte le nomination: c'è anche l'Italia con 5 candidature

Golden Globe

Tutte le nomination: c'è anche l'Italia con 5 candidature

Annunciate a Los Angeles le candidature per la 75esima edizione dei Golden Globe 2018, che si terranno il 7 gennaio al Beverly Hilton Hotel, sede della manifestazione. Bene ...

11.12.2017

teatro flavio vespasiano

RIETI

Al Flavio finale nazionale del "Gran premio della danza"

Apertura questa mattina del teatro Flavio Vespasiano per ospitare la finale nazionale della IV edizione del “Gran premio della danza”, con la direzione artistica di Steve ...

09.12.2017

Al teatro Flavio c’è “Copenaghen” di Michael Frayn

RIETI

Al teatro Flavio c’è “Copenaghen” di Michael Frayn

Questa sera (venerdì 8), alle ore 21, al teatro Flavio Vespasiano, è in programma "Copenaghen" di Michael Frayn, opera teatrale con Umberto Orsini, Massimo Popolizio e ...

08.12.2017