Area Rieti incontra Adriano Scianca, direttore di Primato Nazionale

RIETI

Area Rieti incontra Adriano Scianca, direttore di Primato Nazionale

30.11.2017 - 21:00

0

Venerdì 1 dicembre, alle ore 19.00, presso il Fosso di Helm, via Garibaldi 139, Area Rieti organizza un incontro sull’immigrazione con Adriano Scianca, direttore del Primato Nazionale e responsabile culturale di CasaPound. “L’immigrazione, anzi l’invasione migratoria che stiamo subendo “ ha dichiarato Chicco Costini “ si manifesta spesso come problema di ordine pubblico. Anche nella nostra città registriamo oramai quotidianamente episodi di violenza comune,  legati a stranieri “accolti” dopo essere sbarcati clandestinamente; il cittadino finisce per percepire pertanto i flussi migratori principalmente come un problema di sicurezza, di ordine pubblico. E questa è una realtà ineludibile, aggravata da un atteggiamento blando di prefettura e magistratura, troppo spesso preoccupati più della presunta “fragilità” di soggetti di cui nulla conosciamo come storia e pregresso, che dello stravolgimento sociale che gli stessi provocano nei quartieri, nelle abitudini delle persone. Ma la dimensione del fenomeno migratorio apre un ulteriore scenario: una vera e propria sostituzione etnica di un popolo che fa sempre meno figli, e che rischia di vedere nei prossimi anni trasformata la sua identità culturale. La follia di una cultura progressista che vagheggia di abolizioni dei confini, che  individua nello ius soli una battaglia di civiltà, la creazione nelle periferie urbane di vere e proprie enclavi straniere,  la cui vita è regolata da usi e costumi altri e differenti da quelli autoctoni,  non potrà che condurre ad una cancellazione della nostra identità, ad una sostituzione della nostra civiltà. L’azione di associazioni, di ONG, l’indottrinamento filo migrazionista portato avanti dalle elite culturali dominanti,occupazione quasi totale della stampa e delle televisioni, con la demonizzazione di chiunque abbia  un pensiero differente, fanno pensare ad un grande disegno , finalizzato alla trasformazione della società europea, che abbia per obiettivo quanto dichiarato da Eugenio Scalfari “una società meticcia, priva di un’identità di riferimento, in cui si sia tutti mediamente ricchi, mediamente felici”. Salvo ovviamente i “padroni del vapore”, multinazionali, speculatori smodatamente ricchi e sempre più felici, una nuova casta di pantagruelici padroni del mondo globalizzato. Di questo parleremo venerdì con uno dei più interessanti giovani intellettuali del panorama non conformista, da sempre in prima linea sul fronte della battaglia culturale e civile in difesa delle nostre radici.

Condividi le tue opinioni su Corriere dell'Umbria

Caratteri rimanenti: 400

Più letti oggi

Mediagallery

Economia

Mercati cauti, le borse europee chiudono contrastate

Sul listino principale della piazza milanese, in flessione dello 0,09%, soffrono, con ribassi oltre il punto percentuale, Recordati, Atlantia, Enel e le utility e i titoli del comparto petrolifero, con Tenaris e Saipem, mentre Eni riesce a chiudere sulla parità.

 
Nasce Federazione Il Jazz Italiano, Fresu: ora siamo un'orchestra

Nasce Federazione Il Jazz Italiano, Fresu: ora siamo un'orchestra

Roma, (askanews) - È nata la Federazione "Il Jazz Italiano", che chiama a raccolta quattro associazioni rappresentative del settore, prodotto di eccellenza del Belpaese: I-Jazz, associazione dei festival italiani (dal 2008), MidJ, acronimo di Musicisti italiani di Jazz (dal 2014) e le neonate Adeidj, associazione delle etichette indipendenti di jazz, e Italia Jazz Club, che riunisce i locali di ...

 
Il Festival al duo Meta-Moro

Sanremo

Il Festival al duo Meta-Moro

I vincitori della 68esima edizione del Festival di Sanremo sono Ermal Meta e Fabrizio Moro con la canzone "Non mi avete fatto niente". Al secondo posto Lo Stato sociale con ...

11.02.2018

Il Musi’ trio in concerto al Foyer del Teatro Flavio Vespasiano.

RIETI

Il Musi’ trio in concerto al Foyer del Teatro Flavio Vespasiano.

Domenica 11 febbraio alle ore 17.00 presso il Foyer del Teatro Flavio Vespasiano, in occasione della stagione concertistica promossa dall’Assessorato alla cultura del Comune ...

06.02.2018

Alla Sala dei Cordari lo spettacolo "Pinocchio, un burattino contro il bullismo"

RIETI

Alla Sala dei Cordari lo spettacolo "Pinocchio, un burattino contro il bullismo"

Arriva a Rieti, presso Sala dei Cordari, il Teatro Umbro dei Burattini con lo spettacolo "Pinocchio, Le Avventure di un sognatore" (Sabato 20 gennaio, Sala dei Cordari ore 15....

18.01.2018