Area:

RIETI

Area: "La Sinistra di Petrangeli cancella i caduti di Nassiriya"

12.11.2015 - 12:50

0

Oggi Area Rieti ricorda i caduti di Nassiriya nell’anniversario dell’attentato. E lo fa con lo spirito di chi vuole commemorare la morte di militari e carabinieri impegnati all’estero per le missioni di pace. Uomini e donne in divisa che sacrificano la propria vita per ideali di patria e solidarietà. "Come associazione, non possiamo quindi che criticare l’atteggiamento delle istituzioni, come il Comune di Rieti, che ricordano, spesso tardivamente, e molto più spesso mai, i nostri militari morti - spiega Felice Costini -. Del resto a palazzo di Città sventola la bandiera della pace, la stessa che il sindaco di Messina, Renato Accorinti, esibisce nella giornata delle Forze armate. Esercito che vorrebbe sciogliere, salvo poi essere l’unica soluzione per l’emergenza idrica che vive la sua città. Il sindaco Petrangeli, dal canto suo, sulla sua pagina Facebook, ha sentito la necessità di ricordare Pier Paolo Pasolini, ma non i suoi connazionali morti in Iraq. Un’ipocrisia, quella della sinistra, quando si parla di militari, che deve essere rimarcata in queste giornate di ricordo. Chi ha perso la vita sotto la bandiera italiana spesso viene insultato, come avvenuto anche recentemente nella manifestazione dei cosiddetti antagonisti a Bologna, nel corso della quale sono stati scanditi, ancora una volta, i cori vergognosi contro i caduti di Nassiriya. Del resto - conclude Costibi di Area Rieti - anche il premier Renzi, lo stesso che aveva indossato una mimetica sopra la sua linda camicia bianca, non ha sentito il dovere di ricordarli adeguatamente. Si tratta quindi di un atteggiamento che serpeggia in quello schieramento politico che ama i militari a giorni alterni".

 

 

Area Rieti ribadisce invece la necessità e il dovere commemorare i nostri caduti. Sempre e non quando fa comodo politicamente.

Condividi le tue opinioni su Corriere dell'Umbria

Caratteri rimanenti: 400

Più letti oggi

Mediagallery

Erdogan rieletto presidente della Turchia, vince al primo turno

Erdogan rieletto presidente della Turchia, vince al primo turno

Istanbul (askanews) - Erdogan governerà la Turchia per altri 5 anni. Il Capo di Stato è stato rieletto al primo turno e ora grazie alla modifica costituzionale da lui voluta, avrà ancora più poteri in un Paese già guidato col pugno di ferro. L'opposizione ha denunciato brogli e contestato il risultato. Inutilmente, già nella notte migliaia di persone si sono riversate nelle strade di Ankara ...

 
Narni (antica Narnia), la signora dell'Anello
La rivincita vista da vicino

Narni (antica Narnia), la signora dell'Anello

La gara è stata una delle più entusiasmanti della storia della Corsa all'Anello: la rivincita 2018 è stata conquistata a notte inoltrata dal terziere di Santa Maria, che pure era partito con handicap per l'infortunio (per fortuna non grave) capitato al suo primo cavaliere, che non è potuto entrare in campo. Ecco però viste da vicino le immagini della benedizione, preparazione, del corteo storico ...

 
Sala: non demonizzare Salvini, Milano lo batterà con idee e fatti

Sala: non demonizzare Salvini, Milano lo batterà con idee e fatti

Milano, 23 giu. (askanews) - "Le paure ci sono, tutti noi abbiamo delle paure, però Milano le paure le gestisce e non le butta addosso agli altri, Milano non ha paura della diversità perché sulla diversità ci costruisce il futuro, e non è una bella dichiarazione di principio perché Milano lo fa da 26 secoli ed è arrivata dove è arrivata, integrando e mettendo insieme le qualità di tutti noi. ...

 
Contemporaneo a 360 gradi, il freestyle invade Palazzo Grassi

Contemporaneo a 360 gradi, il freestyle invade Palazzo Grassi

Venezia (askanews) - Una grande rampa da skateboard dove, fino a qualche mese fa, troneggiava il demone colossale di Damien Hirst. A Palazzo Grassi a Venezia la cultura freestyle entra dalla porta principale in uno dei musei più importanti del mondo con la tre giorni di "Skate the Museum", evento collegato alla mostra del pittore tedesco Albert Oehlen, ma che vive di una vita e di un'energia ...

 
teatro flavio vespasiano

RIETI

Al teatro in scena i celebri "Carmina Burana"

Sabato 23 giugno, alle 18, al teatro Flavio Vespasiano, sono in programma i celebri "Carmina Burana" di Carl Orff, versione per soli, coro, due pianoforti e percussioni ...

22.06.2018

Concerto di musica barocca nella chiesa di San Rufo

RIETI

Concerto di musica barocca nella chiesa di San Rufo

Giovedì 21 giugno alle ore 19.00 presso la Chiesa di San Rufo a Rieti,  concerto di Musica barocca, in occasione della Festa Europea della Musica, con Sandro Sacco al Flauto ...

17.06.2018

Emozioni nel cuore dell'Italia con Lino Guanciale e Davide Cavuti

CITTAREALE

Emozioni dai luoghi colpiti dal sisma con Lino Guanciale e Davide Cavuti

Dopo la convivialità del Teatro delle Ariette andata in scena lo scorso 8 giugno, continua l’impegno del Teatro di Roma nei luoghi colpiti dal sisma con I SOGNATORI HANNO I ...

14.06.2018