via pellicceria

RIETI

La “parete di fiori” piace al sindaco ma non ai vigili: multato l’inquilino

13.07.2015 - 20:12

0

Appena il 20 maggio scorso si era visto recapitare a casa una lettera del sindaco Simone Petrangeli (che fa bella vista all’esterno dell’abitazione) che “esprimeva il personale ringraziamento per la cura e l’estro creativo adoperati nel fregiare la propria abitazione con un abbellimento floreale degno di sorprendente e affascinante considerazione. Un esempio a cui dovrebbe uniformarsi ogni cittadino perché abbellirela propria abitazione significa valorizzare l’aspetto estetico della città nell’interesse generale”. Lettera che aveva riempito d’orgoglio Maurizio Rinaldi, residente in via Pellicceria, almeno fino a ieri quando si è visto recapitare un’altra lettera dai contenuti stavolta tutt’altro che di compiacimento. Mittente: Corpo di Polizia Municipale. Oggetto: Verbale di accertata violazione amministrativa. In poche parole quello che è piaciuto al sindaco non è stato gradito ai vigili urbani che hanno sanzionato l’estro creativo di Rinaldi con una ammenda di 61,20 euro. Il motivo? “Sulla facciata di edificio fronteggiante il suolo puibblico, ovvero adiacente via Pellicceria - si legge nel verbale dei vigili urbani - eseguiva opera strutturale fissa ed ancorata al muro perimetrale esterno consistente intelaiatura metallica, cardini e ganci in ferro a sostegno di vasi con fiori, aventio aggetti e sporgenze superiori ai 5 cm ad altezza inferiore a 2,50 mt dal piano stradale” tutto questo “violando l’articolo 39 e 90 del nuovo regolamento comunale per l’edilizia”. Evidentemente, un regolamento edilizio talmente nuovo da essere sconosciuto ai più, persino al primo cittadino. Una situazione che ha lasciato esterrefatto l’autore dell’opera.

IL SERVIZIO COMPLETO NELL'EDIZIONE DEL CORRIERE DI RIETI IN EDICOLA MARTEDI' 14 LUGLIO

Condividi le tue opinioni su Corriere dell'Umbria

Caratteri rimanenti: 400

Più letti oggi

Mediagallery

"Smetto quando voglio", l'ultimo colpo della banda con suspense

"Smetto quando voglio", l'ultimo colpo della banda con suspense

Roma (askanews) - L'avventura dei ricercatori diventati criminali è arrivata all'epilogo: il 30 novembre arriva nei cinema "Smetto quando voglio - Ad honorem", terzo film pieno di suspense della saga inventata e diretta da Sydney Sibilia. Pietro Zinni, interpretato da Edoardo Leo, è in carcere con tutta la sua banda, ma c'è un ultimo compito che deve affrontare: fermare il cattivo interpretato da ...

 
Il dramma del San Juan: ancora nessuna traccia del sommergibile

Il dramma del San Juan: ancora nessuna traccia del sommergibile

Buenos Aires (askanews) - Si fanno sempre più deboli le speranze di ritrovare in vita i 44 uomini di equipaggio del sommergibile argentino San Juan di cui una settimana fa si sono perse le tracce Secondo il quotidiano argentino "Clarin" sarebbe stato individuato un segnale a partire dal quale è stato isolato un nuovo perimetro di ricerche nell'Atlantico meridionale anche se il segnale non è ...

 
Come combattere riciclaggio e corruzione

Come combattere riciclaggio e corruzione

Roma, (askanews) - "Il fenomeno del riciclaggio continua a dimostrare purtroppo una grande "attualità" nel nostro Paese. Nell'ultimo anno sono state prossime alle centomila le operazioni sospette segnalate all'Unità informazioni finanziarie di Bankitalia, il che significa anche una maggiore attenzione da parte degli intermediari e dei professionisti". Lo afferma Fabrizio Vedana, vicedirettore ...

 
Enogastronomia, 2000 chef per promuovere le eccellenze italiane

Enogastronomia, 2000 chef per promuovere le eccellenze italiane

Napoli, (askanews) - Duemila chef provenienti da tutta Italia, ma anche arrivati dal Brasile, Belgio, Olanda, Francia e Argentina, si sono ritrovati alla Mostra d'Oltremare a Napoli per il ventinovesimo Congresso Nazionale della Federazione Italiana Cuochi. Tre giorni di incontri, show-cooking, degustazioni e dimostrazioni per promuovere le eccellenze italiane nel mondo e la cultura di una sana e ...

 
Gabriele Lavia

RIETI

La stagione di prosa apre con l'amore di Prévert con Gabriele Lavia

Un’apertura di alto profilo per una stagione che si preannuncia record. Sabato 25, alle 21, al teatro Flavio Vespasiano, andrà in scena il primo spettacolo di prosa previsto ...

22.11.2017

Fabrizio Frizzi a passeggio con la famiglia

L'esclusiva di "Chi"

Fabrizio Frizzi a passeggio con la famiglia

Fabrizio Frizzi passeggia con accanto la moglie Carlotta e la figlia Stella. Ecco le prime foto pubblicate in esclusiva dal settimanale "Chi" dopo l'ischemia che ha colpito ...

21.11.2017

Grande successo per il Trittico, spettacolo finale del Reate Festival

RIETI

Grande successo per il Trittico, spettacolo finale del Reate Festival

Le garbate ironie del Trittico italiano, Rota, Menotti, dall’Ongaro hanno conquistato il pubblico che venerdì ha riempito il Teatro Flavio Vespasiano. Tre brevi opere ...

18.11.2017