taglio del nastro

RIETI

La Figorilli contro la Uil
"Polemiche dannose"

06.07.2015 - 20:46

0

L’appalto per la manutenzione del verde della Asl e la denuncia in Procura fatta dalla Uil-Fp sembrano avere infastidito, e non poco, i vertici della Asl di Rieti. Ma il direttore Laura Figorilli ha deciso di non restare ferma a farsi puntare il dito. “Continuo a registrare attacchi da alcune componenti delle parti sociali (il riferimento è ovviamente alla Uil-Fp) che si ostinano a negare l’evidenza dell’importante lavoro che si sta facendo e che strumentalizzano situazioni con l’unico scopo di alimentare un clima di sfiducia da parte dell’utenza. Tutto ciò - risponde in rima alle accuse - in un momento in cui l’azienda è impegnata in un profondo percorso di risanamento, testimoniato dal bilancio consuntivo anno 2014, per la prima volta in pareggio”.
Ma evidentemente non tutte le voci di bilancio interessano il sindacato che attacca la Asl in seguito a una firma che il Dg ricorda essere arrivata “dopo che la gara è stata bandita ed aggiudicata dalla precedente direzione generale”. Un “atto dovuto”, quindi, a cui la direzione “non poteva sottrarsi” anche se “in fase di sottoscrizione del contratto l’attuale direzione generale ha preteso una significativa riduzione sul valore dell'importo nel rispetto dei limiti di legge”. Il sindacato avrebbe sbagliato quindi il soggetto da inquadrare nel mirino perché per la Asl non esisterebbe un caso “aree verdi” e perché all’azienda servirebbe, così come richiesto, un sostegno per l’azione messa in campo che punta al “risanamento che la direzione sta portando avanti, non con politiche di mero taglio, ma attraverso una contestuale azione di rilancio e sviluppo della sanità sul territorio. Un percorso riconosciuto finalmente anche a livello regionale, con una chiara inversione di tendenza, dopo anni di continui tagli e di riduzioni degli organici”.

SI A 19 ASSUNZIONI (LEGGI QUI)

ARTICOLO COMPLETO

SUL CORRIERE DI RIETI

DEL 7 LUGLIO

Condividi le tue opinioni su Corriere dell'Umbria

Caratteri rimanenti: 400

Più letti oggi

Mediagallery

Usa: l'attentatore di NY voleva la vendetta per i palestinesi

Usa: l'attentatore di NY voleva la vendetta per i palestinesi

New York (askanews) - Voleva vendicarsi degli attacchi israeliani contro i palestinesi. Lo ha detto nel primo interrogatorio il 27enne originario del Bangladesh che voleva farsi saltare in aria vicino a uno degli hub di trasporto più trafficati di New York City. Una volta catturato e trasferito in ospedale - dove è stato curato per le ferite subite per l'esplosione del dispostivo rudimentale che ...

 
Macron a Trump: su clima ha responsabilità di fronte a storia

Macron a Trump: su clima ha responsabilità di fronte a storia

Parigi (askanews) - Il presidente francese Emmanuel Macron ha lanciato un appello al suo omologo Usa Donald Trump a ricordare la sua "responsabilità di fronte alla Storia" in relazione alla decisione di ritirare gli Stati uniti dall'Accordo di Patrigi sul clima, in un'intervista ieri alla CBS alla vigilia di un summit sullo stesso tema che si terrà nella capitale francese. "Ci sono più di 180 ...

 
Brucia la California, incendio più grande di New York

Brucia la California, incendio più grande di New York

Roma, (askanews) - Brucia la California: il più devastante degli incendi che abbiano mai colpito la California del Sud continua ad espandersi, alimentato dai forti venti, e interessa una superficie più grande di New York City. L'incendio Thomas nelle contee di Ventura e Santa Barbara ha carbonizzato 230mila ettari nel corso di una settimana, allargandosi di oltre 50mila ettari in un solo giorno. ...

 
Usa: trasporti tornano alla normalità dopo esplosione a New York

Usa: trasporti tornano alla normalità dopo esplosione a New York

New York (askanews) - E' tornata la normalità nel sistema di trasporti di New York City, mandato in tilt da un tentato attentato terroristico ad opera del 27enne Akayed Ullah. Il terminal degli autobus di Port Authority, tra la 42esima Strada e l'ottava Avenue, è stato riaperto così come le stazioni della linea metropolitana che avevano accesso diretto al terminal. Resta invece ancora ...

 
Tutte le nomination: c'è anche l'Italia con 5 candidature

Golden Globe

Tutte le nomination: c'è anche l'Italia con 5 candidature

Annunciate a Los Angeles le candidature per la 75esima edizione dei Golden Globe 2018, che si terranno il 7 gennaio al Beverly Hilton Hotel, sede della manifestazione. Bene ...

11.12.2017

teatro flavio vespasiano

RIETI

Al Flavio finale nazionale del "Gran premio della danza"

Apertura questa mattina del teatro Flavio Vespasiano per ospitare la finale nazionale della IV edizione del “Gran premio della danza”, con la direzione artistica di Steve ...

09.12.2017

Al teatro Flavio c’è “Copenaghen” di Michael Frayn

RIETI

Al teatro Flavio c’è “Copenaghen” di Michael Frayn

Questa sera (venerdì 8), alle ore 21, al teatro Flavio Vespasiano, è in programma "Copenaghen" di Michael Frayn, opera teatrale con Umberto Orsini, Massimo Popolizio e ...

08.12.2017