Libri e musica: doppio appuntamento all'Auditorium dei Poveri

RIETI

Libri e musica: doppio appuntamento all'Auditorium dei Poveri

26.06.2015 - 12:12

0

Doppio appuntamento per la giornata odierna, venerdì 26 giugno, all’Auditorium dei Poveri. Alle 17.30, infatti, sarà presentato il libro «Incontrare Dio all’inferno» di Riccardo Beltrami, mentre alle 21 sarà la volta de «La musica che accade», concerto di improvvisazioni al piano di Luigi Pizzaleo.

Il volume di Beltrami è centrato sulla storia di Etty Hillesum e Pavel Florenskij. La prima, ebrea, studiosa, in ricerca, internata in un campo di concentramento, si è dimostrata capace di sentimenti buoni persino per i suoi aguzzini. Il secondo è stato un matematico e accademico, dapprima agnostico, poi teologo e pope ortodosso, ed ha subito la persecuzione del regime comunista. Entrambi i protagonisti hanno in comune una forte spiritualità, una grande confidenza con il Vangelo e con la persona di Gesù, e dimostrano grande amore per la vita, anche in condizioni disumane. Ma la loro ricerca interiore non sarà mai disgiunta da una serrata, razionale e profonda ricerca intellettuale.

Da parte sua, anche il concerto di Pizzaleo propone una prospettiva di ricerca: una indagine sui meccanismi e le potenzialità dell’improvvisazione in musica quando questa commenta, sottolinea, rilancia l’immagine cinematografica. L’esecuzione musicale estemporanea, infatti, può essere alimentata in vari modi: dalla reminiscenza agli schemi ritmico-melodici, dall’imitazione stilistica al tentativo di attingere un’utopica libertà totale. La proiezione audiovisiva funziona in questo caso da “scatola”, regola formale.

Il concerto è compreso nel cartellone di “Giugno in Musica” – “Festa Europea della Musica di Rieti” ed è promosso anche per finanziare, con una offerta libera, la quarta edizione della rassegna di Rieti Elettroacustica, festival di musica contemporanea già organizzato lo scorso anno, proprio all’Auditorium dei Poveri, dall’associazione NUME e dal Collettivo Bateau-Lavoir.

A promuovere la presentazione del libro di Riccardo Beltrami sono l’Ufficio Scuola e il Progetto Culturale della Diocesi di Rieti; il concerto di Luigi Pizzaleo è stato organizzato dal musicista in collaborazione con la Confraternita degli Artisti, la Confraternita di Misericordia di Rieti, il Gruppo Donatori di Sangue Fratres e l’associazione Musikologiamo.

Condividi le tue opinioni su Corriere dell'Umbria

Caratteri rimanenti: 400

Più letti oggi

Mediagallery

Presidenziali, Francia al voto: incognite terrorismo e indecisi

Presidenziali, Francia al voto: incognite terrorismo e indecisi

Parigi (askanews) - La Francia si presenta alle urne per l'elezione del nuovo presidente con l'incubo incombente del terrorismo islamista e nel segno dell'incertezza. Mentre il voto per il primo turno ha già avuto inizio all'estero, con St. Pierre e Miquelon che hanno dato il via alle elezioni alle 8 del mattino locali, precedendo Guyana e Antille, l'esito finale resta più che mai incerto. ...

 
Ania, "scatola nera" in auto per polizze e servizi migliori

Ania, "scatola nera" in auto per polizze e servizi migliori

Napoli (askanews) - Al convegno "Black Box" svoltosi a Napoli il 22 aprile 2017 con il patrocinio del Comune, si è parlato di "scatola nera", un congegno elettronico che non viaggia più solo sugli aerei ma sempre più spesso anche sulle auto. Si tratta di un dispositivo elettronico che registra una grande quantità di dati sulla condotta e lo stile di guida di un assicurato, uno strumento utile per ...

 
Orrore in Egitto: video di soldati che uccidono uomini disarmati

Orrore in Egitto: video di soldati che uccidono uomini disarmati

Il Cairo (askanews) - In queste drammatiche immagini, la realtà di una guerra feroce e senza esclusione di colpi. Nel video postato in rete da attivisti dell'opposizione egiziana si vedono soldati in divisa che uccidono a sangue freddo persone disarmate per poi inscenare una falsa ricostruzione al fine di far credere che le vittime siano morte in combattimento. Le esecuzioni sommarie sarebbero ...