Gli “ex” di Villa Sant’Anatolia di nuovo insieme:
appuntamento il 14 giugno ad Antuni

RIETI

Gli “ex” di Villa Sant’Anatolia di nuovo insieme:
appuntamento il 14 giugno ad Antuni

25.05.2015 - 21:41

0

“Quelli di Villa S. Anatolia” tornano a riunirsi, stavolta in una “location” assai cara a molti che in passato hanno avuto modo di frequentare la casa diocesana dei campiscuola in riva al Turano: Monte Antuni. Il borgo nei pressi di Castel di Tora costituiva infatti, almeno fino ai primi anni Novanta, una meta immancabile per i gruppi reatini (e non solo) che svolgevano campi nella Villa tra Colle e Castel di Tora: la giornata di passeggiata ad Antuni, percorrendo la Turanense fino ad oltrepassare il ponte sul lago per poi inerpicarsi sulla mulattiera che conduce all’antico borgo, era infatti una costante di molti campi. E a questo luogo hanno pensato gli organizzatori del gruppo sorto spontaneamente, a fine 2013, tra molti adulti e giovani-adulti che conservano la memoria indelebile delle esperienze trascorse a Villa S. Anatolia in anni indimenticabili, i quali, ritrovatisi inizialmente su Facebook, hanno voluto dare corpo a questa memoria perché non si trattasse soltanto di nostalgia dei bei tempi andati e si sono dati da fare per proporre occasioni per rivedersi.  A un anno dal primo raduno, svoltosi nel giugno 2014 presso il santuario della Foresta, e a sei mesi dal pomeriggio invernale vissuto durante le feste natalizie (che ha visto anche la collocazione della targa commemorativa ai piedi dell’effigie della “Madonna dei campiscuola” conservata nel giardinetto accanto alla chiesa di S. Nicola), lo staff del gruppo propone una nuova giornata aperta a tutti coloro, delle diverse generazioni, che sono legati alle esperienze vissute in quella casa oggi purtroppo perduta dalla diocesi. Meta prescelta stavolta è dunque Monte Antuni: l’antico borgo, che ai tempi delle passeggiate di tanti anni fa appariva del tutto diroccato, è nel frattempo risorto, con la ricostruzione del “Palazzo del Drago” e altre strutture. Dopo aver ospitato per alcuni anni un centro di recupero della Comunità Incontro di don Gelmini, è ora un luogo che si presta a momenti di incontro come questi: e ben volentieri il Comune di Castel di Tora lo ha messo a disposizione dello staff di “Quelli di Villa S. Anatolia” per tale giornata, fissata per domenica 14 giugno. Il programma prevede il raduno a Rieti, a Fonte Cottorella, per andare insieme in macchina fino a Castel di Tora e poi, parcheggiate le auto ai piedi del paese, salire fino al borgo dove si svolgerà un’intera giornata in “stile campi”, con la preghiera, il gioco insieme, il pranzo al sacco; si presenteranno anche idee e progetti per il futuro, compresa la prospettiva di poter far riemergere, tra le nuove generazioni, magari anche in posti come Antuni, quello spirito che animava i campi di Villa S. Anatolia. La giornata si concluderà con la Messa pomeridiana celebrata dall’immancabile don Luigi Bardotti, per decenni anima della Villa, assieme ad altri sacerdoti vicini all’esperienza; quindi il falò di chiusura. L’iniziativa è aperta agli “ex” di qualunque età e a tutti i familiari e amici che vorranno unirsi. Per ogni informazione questi i recapiti da contattare: massimo.martellucci@gmail.com 3331410102; figorilligiorgio@yahoo.it 3483709350.

Condividi le tue opinioni su Corriere dell'Umbria

Caratteri rimanenti: 400

Più letti oggi

Mediagallery

Super Vacanze di Natale, Ruffini celebra 35 anni di cinepanettone

Super Vacanze di Natale, Ruffini celebra 35 anni di cinepanettone

Roma (askanews) - Un successo che dura da 35 anni. I film di Natale prodotti da De Laurentiis, dal primo "Vacanze di Natale" del 1983 all'ultimo "Dio salvi la regina", hanno incassato complessivamente 400 milioni, coinvolto più di 200 attori, e sono stati girati in 50 location, da Cortina D'Ampezzo a New York. Quest'anno, per celebrare il 35esimo compleanno del cosiddetto "cinepanettone", il 14 ...

 
Castello del Trebbio, dai Medici all'agricoltura biointegrale

Castello del Trebbio, dai Medici all'agricoltura biointegrale

Milano (askanews) - Nelle sue sale si progettò la Congiura dei Pazzi, poi fu confiscato dalla famiglia dei Medici e donato al vescovo di Fiesole: inizia così la storia del Castello del Trebbio, dimora del Rinascimento datata 1184, che ha attraversato 800 anni di storia, passando da maniero a fortezza militare, a tenuta agricola per la produzione di vino ed olio di alta qualità. Siamo nel Chianti ...

 
Esplosione a un terminal gas in Austria: 1 morto e 18 feriti

Esplosione a un terminal gas in Austria: 1 morto e 18 feriti

Roma, (askanews) - E' di almeno un morto e 18 feriti il primo bilancio dell'esplosione al terminal di gas di Baumgarten, nell'Est dell'Austria. Lo ha riferito la Croce rossa all'agenzia austriaca Apa dopo l'esplosione "seguita da un incendio", come ha precisato un portavoce della polizia Edmund Tragschitz, secondo cui la situazione è già tornata sotto controllo. In precedenza, tuttavia, la ...

 
Grigliata da Guinness in Uruguay: arrostite 10 tonnellate carne

Grigliata da Guinness in Uruguay: arrostite 10 tonnellate carne

Milano, (askanews) - Non una grigliata tra amici della domenica, ma uno sforzo imponente per entrare nel Guinness dei primati. In Uruguay, nella piccola città di Minas, grazie a oltre 10 tonnellate di carne alla griglia, è stato battuto domenica il record Guinness del più grande barbecue del mondo. Per realizzare la gigantesca "parrilla" sono stati necessari 60 tonnellate di legna e l'impegno di ...

 
Tutte le nomination: c'è anche l'Italia con 5 candidature

Golden Globe

Tutte le nomination: c'è anche l'Italia con 5 candidature

Annunciate a Los Angeles le candidature per la 75esima edizione dei Golden Globe 2018, che si terranno il 7 gennaio al Beverly Hilton Hotel, sede della manifestazione. Bene ...

11.12.2017

teatro flavio vespasiano

RIETI

Al Flavio finale nazionale del "Gran premio della danza"

Apertura questa mattina del teatro Flavio Vespasiano per ospitare la finale nazionale della IV edizione del “Gran premio della danza”, con la direzione artistica di Steve ...

09.12.2017

Al teatro Flavio c’è “Copenaghen” di Michael Frayn

RIETI

Al teatro Flavio c’è “Copenaghen” di Michael Frayn

Questa sera (venerdì 8), alle ore 21, al teatro Flavio Vespasiano, è in programma "Copenaghen" di Michael Frayn, opera teatrale con Umberto Orsini, Massimo Popolizio e ...

08.12.2017