Luisa Brancaccio al Premio Letterario Città di Rieti Centro d’Italia

RIETI

Luisa Brancaccio al Premio Letterario Città di Rieti Centro d’Italia

18.05.2015 - 21:56

0

La scrittrice Luisa Brancaccio con l’opera “Stanno tutti bene tranne me” (Einaudi), mercoledì 20 maggio alle 17, concluderà gli incontri con gli autori della VII edizione del Premio Letterario Città di Rieti Centro d’Italia, organizzato dall’assessorato alla Cultura e dalla Biblioteca Comunale Paroniana, in collaborazione con gli Istituti Scolastici Superiori di Rieti: IIS M. T. Varrone, ITE Luigi di Savoia, Istituto Magistrale Elena Principessa di Napoli, Liceo Scientifico C. Jucci, IIS C. Rosatelli; e il corso di Giornalismo dell’Associazione Culturale Reatina Domenico Petrini. Luisa Brancaccio è nata a Napoli nel 1970 e vive a Roma. Ha scritto con Niccolò Ammaniti il racconto “Serotina” pubblicato in Gioventù cannibale (Einaudi 1996). “Stanno tutti bene tranne me” (Einaudi 2013) è il suo primo romanzo. Vincitore della menzione speciale per il soggetto e le tematiche trattate al Premio letterario Hermann Geigher (2014). Vincitore del Pemio John Fante opera prima (2014). Vincitore del premio opera prima "Stefano Tassinari" al Premio Letterario Nazionale "Paolo Volponi" (2014).

Alberi, costellazioni, cani, insetti, rampicanti sono ovunque tra le pagine di questo romanzo d'esordio feroce e nello stesso tempo toccante. La storia è potentissima e la scrittura capace di continue accensioni, lo sguardo sulle vicende umane è quasi naturalistico, senza giudizio, ha qualcosa di scientifico, seziona e analizza concetti giganteschi e solidissimi come la famiglia, il sesso, la vita e la morte rivelando un talento spiazzante. In questo romanzo ci sono varie storie che si sfiorano, ci sono vicini di casa, animali domestici, uno psicanalista, una donna delle pulizie, tappeti, librerie e tutta la tranquillità della vita borghese. Una tranquillità che funziona quasi come un farmaco, che stordisce e crea dipendenza. Margherita, per esempio. Quando si è sposata, suo marito le è sembrato l'uomo perfetto, forte e vincente. Solo ora si rende conto del fallimento, di vivere con un estraneo, anaffettivo e incapace di empatia fino alla crudeltà. Poi arriva un colpo di scena destabilizzante non solo per il lettore ma anche per lei. E la sua vita si spacca in due. Il fallimento diventa tangibile, biologico. La famiglia borghese diventa un mostro che la tiene in trappola con i suoi meccanismi di agghiacciante normalità. Ma Margherita sarà la spia d'allarme, la bocca che urla, il dito che indica. Scaverà nella normalità come si scava nella terra, sporcandosi le mani. E scoprirà che il mostro è reale, in carne e ossa e la famiglia è solo la sua tana. E gli altri? Com'è fatta la vita degli altri? Margherita guarda i suoi vicini di casa a cui è appena morto un figlio neonato e si chiede come facciano a sopportare tanto dolore. Ma questo è un libro sul superamento del dolore. Coglie i protagonisti nel momento della scelta: restare fermi sull'orlo dell'abisso a contemplare la catastrofe oppure andare avanti, continuare a vivere. Non è una scelta ragionata, è piuttosto una pulsione alla vita che appartiene a tutti gli animali, alle piante, a tutti gli organismi.

Condividi le tue opinioni su Corriere dell'Umbria

Caratteri rimanenti: 400

Più letti oggi

Mediagallery

 Gloria Estefan premiata alla carriera attacca politiche di Trump

Gloria Estefan premiata alla carriera attacca politiche di Trump

Madrid, (askanews) - La cantante cubana, naturalizzata americana, Gloria Estefan, ha ricevuto la Medaglia d'oro al merito delle Belle Arti a Madrid, in Spagna per la sua carriera. In 30 anni ha venduto più di 100 milioni di dischi in tutto il mondo, diventando una delle artiste latine più famose. Estefan, che è arrivata alla cerimonia accompagnata dal marito Emilio Estefan, ed è stata premiata ...

 
Giffoni festival, Roberto Fico e Sergio Costa parlano di ambiente

Giffoni festival, Roberto Fico e Sergio Costa parlano di ambiente

Milano (askanews) - "Abbiamo parlato di cultura, di spettacolo, di cinema di come tutte le città debbano avere un centro culturale polifunzionale che possa essere un teatro o un cinema e del tema acqua, un tema fondamentale per cui dobbiamo eliminarlo dalla logica di profitto e farlo diventare a tutti gli effetti bene comune". Così il presidente della Camera dei deputati, Roberto Fico che ha ...

 
Ilva, Di Maio: "Gara è piena di criticità, prima di cedere stabilimento tutto deve essere in regola"

Ilva, Di Maio: "Gara è piena di criticità, prima di cedere stabilimento tutto deve essere in regola"

(Agenzia Vista) Roma, 23 luglio 2018 "I commissari mi hanno detto che nelle prossime ore mi comunicheranno le controproposte di Arceolrmittal. Su Ilva avete visto la foto inquietante con queste nubi rosse che si spostano. Se ci hanno lasciato una gara piena di criticità significa che sono a rischio le tutele ambientali e prima di cedere uno stabilimento devo accertarmi che tutto sia in regola. Se ...

 
Incendio alla Pisana, la voce dei residenti di Via Mario De Renzi

Incendio alla Pisana, la voce dei residenti di Via Mario De Renzi

(Agenzia Vista) Roma, 23 luglio 2018 47 famiglie sfollate nell'incendio divampato il 7 luglio scorso in un palazzo di Via Mario De Renzi alla Pisana. "Il 90% si è sistemata a casa di parenti. La protezione civile è subito intervenuta chiedendoci se avevamo bisogno di un alloggio ma, pensando che fosse una situazione momentanea ,abbiamo rifiutato. Questo ha fatto sì che scattassero le 24 ore oltre ...

 
Torna “Jazz in Chiostro”, cultura e musica a Sant'Agostino

RIETI

Torna “Jazz in Chiostro”, cultura e musica a Sant'Agostino

Il Coro e l'Orchestra D'altroCanto, con il patrocinio del Comune di Rieti e del Conservatorio “A. Casella” de L'Aquila, presentano “Jazz in Chiostro 2018”. La manifestazione, ...

02.07.2018

Docenti di Strumento musicale di Rieti al Wind Summer Festival 2018

RIETI

Docenti di Strumento musicale di Rieti al Wind Summer Festival 2018

L’Istituto Comprensivo “Forum Novum” di Torri in Sabina, in provincia di Rieti, ritorna sul palcoscenico internazionale con i suoi docenti di strumento musicale: Vincenzo ...

02.07.2018

L'artista reatino Carlo Valente scelto per l'Agri Cool Tour Festival 2018

RIETI

L'artista reatino Carlo Valente scelto per l'Agri Cool Tour Festival 2018

E’ Carlo Valente, talentuoso cantautore reatino, l'artista scelto quest’anno  per l'“AGRI COOL  TOUR Festival 2018”, il format di concerti ideato e promosso da Isola Tobia ...

26.06.2018